36.8 C
Sassano
domenica, 3 Luglio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Consiglio provinciale: la proposta per dotare Sapri del macchinario per i tamponi

    {vimeo}479261523{/vimeo}

    Consiglio provinciale ieri mattina con la presidenza della seduta affidata, eccezionalmente al vice presidente Carmelo Stanziola anziché dal presidente in carica vista l’indisponibilità a causa del Covid del presidente Strianese. Diversi gli argomenti all’ordine del giorno tra cui anche la dotazione dei presidi ospedalieri che insistono sul territorio provinciale di macchinari idonei a processare celermente i tamponi.

    Come da proposta del vice presidente, l’intero consiglio provinciale, all’unanimità si è espresso a favore della proposta presentata al punto 5 affinché l’ente provincia si faccia promotore presso l’ASL di Salerno per la dotazione dei presidi ospedalieri di Sapri, Sarno e Battipaglia del macchinario per la diagnosi molecolare rapida a supporto, in particolare, degli operatori sanitari in questa fase di emergenza covid. Una richiesta, che inizialmente, includeva l’ospedale di Roccadaspide, nel frattempo però già individuato come destinatario di un nuovo apparecchio in fase di acquisto, dopo la diatriba venutasi a creare con l’ospedale di Polla a cui è stato poi assegnato il macchinario. Data quindi la conferma del prossimo arrivo a Roccadaspide del macchinario molecolare, su proposta anche dei consigliere provinciali, approvata, si è deciso di virare l’attenzione su Battipaglia. Altro punto all’ordine del giorno anche la nomina del membro del Consirzio di Bonifica Vallo di Diano e Tanagro come delegato della Provincia di Salerno

    all’interno del consiglio dei Delegati del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano Tanagro in sostituzione del dimissionario Gianfranco Cavallone che ha lasciato il suo posto all’interno dell’ente consortile lo scorso gennaio per motivi personali. La scelta del delegato dell’ente consortile valdianese così come dei tre delegati del consorzio Destra Sele, avvenuta tramite voto, pur essendo al 12 e 13 punto dell’ordine del giorno sono state rinviate come ultimi argomenti prima della chiusura della seduto. Al termine quindi dell’approvazione degli oltre 70 punti, si è proceduto con la scelta dei delegati.

    La scelta della maggioranza come nuovo membro del consiglio dei delegati del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano Tanagro, unici ad aver diritto di voto sulla questione, è ricaduta su Nicola Del Negro con voti unanimi della maggioranza ossia 11 su 11. Tra gli altri temi anche la questione sollevata dal Comitato Pendolari del Vallo di Diano con la Provincia di Salerno che si è fatta promotrice di sollecitazione verso il Comune di Battipaglia, la Regione Campania e Ferrovie dello Stato di individuare al più presto soluzioni più idonee e agevoli per i pendolari valdianesi costretti a lunghi tragitti a piedi tra la stazione e la fermata del bus sostitutivo.

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli