19 C
Sassano
giovedì, 19 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Consorzio Bonifica, rinnovo consiglio delegati: fondamentale per il futuro di Ente e territorio

    Il Consorzio di Bonifica Vallo di Diano Tanagro si appresta a rinnovare la composizione del consiglio dei delegati che resterà in carica per il quinquennio 2022/2027. Un periodo importante nel corso del quale sarà necessario impegno e attenzione vista anche la disponibilità dei fondi del PNRR, risorse finanziarie su cui si punta per portare avanti progetti importanti che, l’attuale amministrazione consortile, ha già programmato e progettato affinché siano pronti per essere presentati a finanziamento.

    “In pochi anni, – dichiara il presidente in carica Beniamino Curcio – peraltro segnati da difficoltà serie ed oggettive, prima la pandemia ed ora gli effetti della crisi legata alla guerra in Ucraina, ci siamo davvero spesi al massimo per perseguire due importanti obiettivi ossia: porre il nostro Ente al centro delle politiche comprensoriali riguardanti la tutela e la valorizzazione ambientale e dare impulso all’attività di programmazione e progettazione in maniera da cogliere tutte le opportunità di finanziamento per opere di interesse strategico per il nostro comprensorio”. Una stagione, come ha più volte evidenziato Curcio, dedicata alla programmazione finalizzata a rimuovere le criticità di un territorio che subisce gli effetti dei cambiamenti climatici con alluvioni e periodo di siccità ma che, grazie alle progettazioni previste, potrebbero migliorare la resilienza dell’intero comprensorio.

    “Il Consorzio – sottolinea il presidente Curcio – dovrà utilizzare al meglio questa opportunità e dovrà farlo con la consapevolezza che la bonifica moderna assume sempre più i connotati di un’attività polifunzionale, proiettando il nostro Ente, prezioso alleato del territorio e dell’agricoltura, verso un nuovo modello di intervento pubblico”. Si avvia quindi una nuova e delicatissima fase per il Consorzio di Bonifica in cui la concertazione e la collaborazione con i comuni, gli enti istituzionali e i portatori di interesse è fondamentale. Le prossime elezioni del consiglio dei delegati, assumono quindi, in questo contesto, un valore determinante con, gli aventi diritto al voto, che dovranno scegliere con cura chi saranno le persone chiamate ad affrontare le sfide future. “L’obiettivo – sottolinea Beniamino Curcio – è fare in modo che il nostro Ente possa raccogliere in pieno la sfida della modernità, che vuol dire capacità di adattamento ai cambiamenti in atto in una realtà territoriale in continua evoluzione; avviare i tanti progetti che abbiamo messo in campo negli ultimi anni”.

    Progetti come la realizzazione della Diga di Casalbuono, progetti finalizzati a migliorare la sicurezza idraulica, inserire elementi innovativi nelle fasi di bonifica ed irrigazione al fine di abbassare i costi e realizzare un nuovo piano classifica per raccogliere le istanze provenienti dal territorio. “Partecipare attivamente a queste elezioni è, perciò, quanto mai importante per rendere più agevole il nuovo corso che si vuole assegnare al nostro Consorzio, chiamato a rafforzare e ad aggiornare il proprio ruolo con una visione strategica rispetto ai bisogni e alle aspettative della nostra Area”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli