14.8 C
Sassano
giovedì, 29 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Coppa Italia Eccellenza. Il Portici batte l’Ebolitana. Scontri a fine gare

    {vimeo}202194549{/vimeo}

    Una grande cornice di pubblico e una partita in bilico fino all’ultimo minuto. Non sono certo mancati gli ingredienti alla finale della Coppa Italia di Eccellenza che si è giocata ieri sera al “Squitieri” di Sarno dove Portici ed Ebolitana si giocavano il primo trofeo della stagione. La partita metteva difronte le due squadre di Eccellenza più forti della Regione entrambe al primo posto nei gironi A e B del massimo torneo regionale. Una partita che ha visto l’iniziale vantaggio dell’Ebolitana realizzato da Marzullo al 39’ del primo tempo su rigore. Ad inizio ripresa il Portici con Manzo e Murolo capovolge il punteggio. Tutto in sei minuti e l’ago della bilancia passa dalla parte dei napoletani. L’Ebolitana non molla e all’84’ con Pecora trova il pareggio. Sembra tutto avviato verso i supplementari ma allo scoccare del 90’ si materializza l’episodio del match: Visciano tocca la palla con le mani in area di rigore: per il sig. Manzo di Torre Annunziata non ci sono dubbi: calcio di rigore per il Portici che Sardo non sbaglia. Una decisione contestata dalla società eburina ma il risultato non cambia. Il Portici alza la Coppa Italia e va alle fase nazionali. Per l’Ebolitana tanto rammarico. Un sconforto che sfocia nelle dure reazioni di un gruppo di ultras eburini che al termine della sfida ha provato a forzare il cordone della polizia, danneggiando anche un’auto. Solo con i lacrimogeni le forze dell’ordine hanno placato i tifosi ospiti mentre gli uomini della questura fotografavano e filmavano tutti. L’ira degli ultras ebolitani si è manifestata al triplice fischio anche sugli spalti con sediolini divelti e rubinetti del bagno rotti. Per fortuna al termine non si sono registrati danni ma arrivarenno sicuramente pesanti provvedimenti per la società salernitana. Tornando al campo, al triplice fischio è il Portici ad aver alzato la Coppa Italia. Squadra che solo 7 anni fa era in prima categoria e che in terra valdianese conosciamo bene visto che nella stagione 2012-2013 vinse la finale dei play off al “Vertucci” di Teggiano contro il Valdiano ai supplementari e in doppia inferiorità numerica. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli