39 C
Sassano
martedì, 28 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Crisi in Venzuela, la comunità italo-venezuelana scrive al Presidente Mattarella: “Riconoscete Guaidò”

    venezuela crisi ok

    La comunità italo-venezuelana chiede l’intervento del Presidente della Repubblica a seguito della decisione assunta dal Governo italiano di non aderire alla proposta dell’Unione Europea vanificando di fatto quanto fatto dagli stati membri che chiedevano l’indizione di elezioni democratiche o, in alternativa, il riconsocimento di Juan Guaidò presidente ad interime del Venezuela.

    Essendo richiesta l’unanimità, il Governo italiano che, con il voto contrario del minsitro degli esteri nella linea tracciata dal Premier Conte, ha di fatto bloccato lintera Europa sul riconscimento di Guaidò. Una decisione che ha spinto la comunità Italo-Venezuelana a chiedere l’intervento diretto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nella lettera gli italo venezuelani ricordando la loro comune appartenenza e legame con le terre del Venezuela e dell’Italia manifestano la loro perplessità sulla posizione assunta dal Governo.

    Chiediamo al Governo Italiano di aderirsi alle decisioni dell’Unione Europea per contribuire così al riconoscimento costituzionale di Juan Guaido come presidente ad interim, nominato dall’Assamblea Nazionale, l’unico organo legalmente costituito in Venezuela e con il potere di esercitare il suo incarico per indire prossime elezioni in Venezuela, come ordinato dalla Costituzione della Repubblica Bolivariana del Venezuela, una volta rinnovati i poteri pubblici scaduti da lunga data.

    Il testo della lettera al Presidente della Repubblica dalla comunità Italo- Venezuelana in Venezuela

    Illustrissimo presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella,

    ci rivolgiamo a Lei nel suo ruolo di super partes, primo cittadino dello Stato Italiano e rappresentante di tutti gli italiani in Italia e nel mondo, quindi anche degli oltre 150.000 italiani in Venezuela.

    Interpreti di quella che è un’opinione e un sentimento diffuso nelle principali organizzazioni e persone che compongono la comunitá ítalo venezuelana,costituita da piu di 2 milioni di italici venezuelani, vogliamo far sentire la nostra perplessitá sulla posizione presa dal Governo Italiano nelle ultime ore nei riguardi della delicata situazione del Venezuela.

    La Comunitá Italo Venezuelana, identificata nei valori e tradizioni italiane è,allo stesso tempo, fortemente identificata con quella venezuelana. E come cittadini venezuelani viviamo e ci identifichiamo con l’85% dei venezuelani che oggi chiede un cambio del suo sistema político dentro le norme democratiche previste nella costituzione del Venezuela.

    Chiediamo al Governo Italiano di aderirsi alle decisioni dell’Unione Europea per contribuire così al riconoscimento costituzionale di Juan Guaido come presidente ad interim, nominato dall’Assamblea Nazionale, l’unico organo legalmente costituito in Venezuela e con il potere di esercitare il suo incarico per indire prossime elezioni in Venezuela, come ordinato dalla Costituzione della Republica Bolivariana del Venezuela, una volta rinnovati i poteri pubblici scaduti da lunga data.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli