15.1 C
Sassano
lunedì, 3 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Dall’Amministrazione comunale di Sanza un premio alla carriera per i Litfiba

    “Per aver segnato in modo indelebile la storia del rock italiano dal 1980 ad oggi, per oltre 40 anni. Per l’impegno sociale della band, a difesa dei diritti civili, dei diritti umani e la difesa dell’ambiente”. Questa la motivazione del premio alla carriera per i LITFIBA arrivato dall’Amministrazione comunale di Sanza, consegnato dal sindaco Vittorio Esposito a Federico “Ghigo” Renzulli e Piero Pelù in occasione del concerto dell’altra sera.

    L’ultimo concerto del tour “L’ultimo girone” è stato la festa per il 40ennale (40+2) nonché il loro ultimo tour insieme.

    Al Meeting del Cervati 2022, l’unica tappa estiva in Campania è stata celebrata la più grande rock band italiana e l’ultimo capitolo della loro straordinaria storia. Per oltre due ore i Litfiba hanno portato un vero e proprio viaggio nei 42 anni di storia del gruppo.  Era il 6 dicembre del 1980, quando si esibivano per la prima volta in un locale di Firenze (la Rokkoteca Brighton di Settignano) dando il via davanti a 150 persone (che ancora ricordano i tuffi di Piero dal palco) a una incredibile storia musicale costellata di successi come “El Diablo”, “Spirito”, “Fata morgana”, “Regina di cuori” , “Il mio corpo che cambia” oltre a tante altre (in tutto sono oltre 160 quelle pubblicate in questi anni) che hanno raccontato l’Italia e il mondo, guerre e pacifismo, impegno sociale e tutela dell’ambiente, sostegno alle vittime della Mafia e battaglie per i diritti umani oltre che storie d’amore e rapporti umani profondi.

    E proprio per ciò che hanno rappresentato per la storia del rock italiano e per il loro impegno sociale, l’amministrazione comunale di Sanza ha voluto insignire la band del riconoscimento alla carriera.

    Molto emozionato Pelù e più di lui Ghigo, hanno ringraziato calorosamente la comunità di Sanza che nell’ambito del Meeting del Cervati 2022 ha voluto conferire il “Premio per alti meriti artistici” ai Litfiba. Grande soddisfazione per il successo straordinario dell’evento è stata espressa dal sindaco Esposito

    Che principalmente ringrazia tutti quanti hanno contribuito alla riuscita dell’evento, sottolinenado il ritorno di immagine ed economico, poi però risponde alle polemiche. “Ai detrattori – dice – a coloro che hanno puntato l’attenzione solo ai rifiuti e le cicche di sigarette dico: non guardate la pagliuzza negli occhi dell’altro, ma magari la trave nel vostro occhio. Già dalle prime ore della mattinata di ieri si è provveduto con impegno e sacrificio a ripulire tutto; dove ancora non siamo arrivati ci arriveremo nelle prossime ore. Dunque – conclude – piuttosto che parlare e sparlare, rimboccatevi le maniche e contribuite al bene della comunità”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli