15.5 C
Sassano
martedì, 27 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Elezioni, definite le liste e i candidati. Vallo di Diano escluso dai maggiori partiti

    Definite le liste e i candidati a ricoprire un posto in un Parlamento ridimensionato. Il prossimo 25 settembre cittadini alle urne per decidere chi dovrà occupare i posti alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica che, dopo il taglio dei parlamentari, ha ridotto notevolmente la rappresentatività dei territori.

    Per Salerno e provincia non mancano le polemiche per l’esclusione di nomi eccellenti con il Vallo di Diano tagliato completamente fuori dagli schieramenti con maggiori possibilità di ottenere i seggi. Esclusioni che deludono ma che era prevedibile dato che, il Vallo di Diano, al referendum del 2020, non ha esitato nella scelta di abolire il numero dei parlamentari con la vittoria schiacciante del si. In tutti i comuni valdianesi, infatti, il SI ha vinto  con una percentuale superiore al 70% pur nella consapevolezza che, tale scelta, non avrebbe comportato un risparmio economico importante ma una riduzione della rappresentatività dei territori, soprattutto i più piccoli.

    Ecco quindi che, l’esito del Referendum nel Vallo di Diano si fa subito sentire, meno per il Cilento che potrà contare su diversi candidati in campo, anche se con un numero ridotti di posti. Mancano all’appello 115 seggi al Senato e 230 alla Camera per un’elezione che arriva con la stessa legge elettorale che prevede collegi Uninominali e Plurinominali.

    Per ciò che riguarda il Senato il collegio Uninominale di Salerno propone come candidati: per il Centrodestra Antonio Iannone (Fratelli d’Italia), il Centrosinistra Anna Petrone  (PD), il Movimento 5 Stelle si affida a Francesco Castiello e Azione-Italia Viva  Luigi Casciello. Per il Collegio Plurinominale Campania 2, i candidati sono: per la Lega Gianluca Cantalamessa, Elena Iavarone, Alberto Mingnone, Elena Anna Gerardo; per Forza Italia: Annamaria Bernini, Francesco Silvestro, Giuliana Franciosa, Carmine De Angelis; per Fratelli d’Italia: Giovanna Petrenga, Domenico Matera, Elena Scarlato, Giuseppe Fabbricatore; il PD schiera Susanna Camusso, Gianfranco Valiante, Eva Avossa, Andrea Boccagna; il M5S: Stefano Patuanelli, Anna Pilotti, Francesco Castiello, Felicia Gaudiano ed infine Azione-Italia Viva punta su Stefania Modestino, seguita da Giuseppe Izzo, Rossella Sessa, Mimmo Gambacorta.

    Per ciò che riguarda invece i candidati alla Camera dei Deputati che ambiscono ad uno dei 230 posti disponibili ci sono, per il Collegio uninominale di Eboli: nel Centrodestra si punta su Attilio Pierro della Lega, il Centrosinistra su Luca Cascone, Dario Vassallo il candidato scelto dal Movimento 5 Stelle mentre Donato D’Aiuto per Azione-ItaliaViva. Nel collegio plurinominale di Campania 2/2: la lega propone Vanna Gava, Gianpiero Zinzi, Marica Grande, Dante Santoro; Forza Italia punta su Antonio Tajani, insieme a Marta Fascina, Tullio Ferrante, Teresa Formisano; Edmondo Cirielli è il capolista per Fratelli d’Italia seguito da Eleonora Pace, Nunzio Carpentieri, Luisa Maiuri; Piero De Luca invece guida il listino del PD insieme a Rosetta D’Amelio, Nunzio Senatore, Caterina Lengua; M5S candida capolista Michele Gubitosa, Virginia Villani, Francesco Virtuoso, Alessandra Petrosino; infine Azione-Italia Viva punta su Mara Carfagna, Antonio D’Alessio, Flora Frate, Catello Vitiello.

    Unica candidata valdianese Maria Pica candidata nel collegio uninominale di Salerno per la lista “Sovranisti”

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli