17.4 C
Sassano
lunedì, 23 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Elezioni provinciali. Guzzo primo eletto in assoluto, ottima affermazione per il progetto politico di Matera

    Rinnovato il Consiglio provinciale di Salerno che, per i prossimi due anni, affiancherà il presidente dell’ente nelle attività e nella gestione della Provincia. Con l’entrata in vigore della Legge Del Rio, i consiglieri provinciali vengono scelti da sindaci e consiglieri comunali della provincia, con voto ponderato sulla base della popolazione di ciascun comune e quindi di ciascun consigliere o sindaco che si reca alle urne ad esprimere la propria preferenza in rappresentanza del popolo.

    Il consiglio provinciale si è quindi ricomposto dopo il prolungamento del mandato dovuto all’emergenza covid, tra riconferme e new entry. Nessun esponente del Vallo di Diano eletto nonostante i due nomi presenti trai candidati. Non riescono ad ottenere i voti ponderati sufficienti Antonio Lettieri, vice sindaco di Sanza candidato nella lista del PD e Sofia Marino consigliere di Teggiano candidata nella lista di Uniti per la Provincia che fa capo al teggianese consigliere regionale Corrado Matera che, pur presentandosi alla competizione con un progetto politico nuovissimo, riesce ad ottenere un’ottima affermazione visti i circa 10 mila voti ottenuti riuscendo ad aggiudicarsi due consiglieri provinciali al pari di partiti e gruppi politici ben più strutturati e radicati sul territorio come il Partito Socialista, Campania Libera, Fratelli d’Italia e il gruppo composto da Forza Italia, Lega, UDC e Nuovo PSI.

    Un importante successo quindi per la lista messa in piedi dal’On. Matera che entra in consiglio con Gerardo Palladino e Vincenzo Clemente. Tra i candidati Giovanni Guzzo, consigliere di Novi Velia, vicino al Vallo di Diano dove vive e lavora, risulta il più votato ottenente 4610 voti ponderati nella lista del Partito Democratico che, in totola esprime 5 consiglieri provinciali che sono, oltre a Guzzo, Francesco Morra, Martino D’Onofrio, Luca Cerretani Carmelo Stanziola. Nella stessa lista era presente anche Antonio Lettieri di Sanza che, purtroppo non riesce ad ottenere il seggi in consiglio. Gli altri 9 posti in consiglio sono così ripartiti: 2 per Campania Libera con i consiglieri Rosario Danisi e Filomena Rosamilia; 2 per il PSI con Alessandro Chiola e Pasquale Sorrentino; 2 per Fratelli d’Italia con Luca Maria Maranca e Sonia Alfano; 2 per la lista composta da Forza Italia, Lega, Udc e Nuovo PSI che vede sedere in consiglio Giuseppe Del Sorbo e Giuseppe Ruberto; 1 solo seggio per la lista Provincia ai Territori che sarà rappresentato da Antonio Alfano.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli