20.7 C
Sassano
giovedì, 30 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    EMERGENZA COVID, POLEMICHE A MONTE SAN GIACOMO E MONTESANO SULLA MARCELLANA

    Polemiche legate all’emergenza covid in alcuni Comuni del Vallo di Diano.

    In particolare sono le opposizioni di Monte San Giacomo e Montesano sulla Marcellana a chiedere alle rispettive amministrazioni trasparenza e responsabilità invitando a tenere comportamenti prudenti e di buonsenso che siano di esempio per la comunità.

    “Gli atteggiamenti sconsiderati e irresponsabili possono determinare gravi conseguenze soprattutto per quanti sono più a rischio – dicono da Monte San Giacomo nel Cuore – Sicuramente non aiutano gli atteggiamenti certificati da foto pubblicate sui social, di un pranzo con annesso karaoke, stranamente rimosse dopo poche ore dalla pubblicazione. Immagini che non richiedono ulteriori descrizioni. Nei giorni scorsi la nostra Casa comunale è rimasta chiusa per sanificazione, ci chiediamo se tale chiusura sia legata in qualche modo a quel pranzo visto che a parteciparvi c’erano gli amministratori. Come cittadini abbiamo bisogno di risposte e di dati chiari e precisi e soprattutto abbiamo bisogno della presenza concreta e non solo sui social da parte dell’amministrazione che, oltre alla quotidianità, è tenuta a gestire l’emergenza in modo trasparente e responsabile”.

    Qualcosa di simile è accaduto a Montesano sulla Marcellana. “Ci è stato segnalato – raccontano da Uniti per Montesano – un video in cui si ritraggono amministratori impegnati in un locale pubblico infrangere tutte le regole a tutela della sicurezza e della salute pubblica, soprattutto in questo delicato momento di aumento dei contagi. Prendiamo le distanze da tali atteggiamenti ricordando che gli stessi rappresentano un’istituzione e in quanto tale dovrebbero dare il giusto esempio soprattutto alle giovani generazioni”.

    Mentre da Montesano sulla Marcellana non c’è stata nessuna replica a Monte San Giacomo l’amministrazione ha risposto dichiarando di ritenere “meschino sciacallaggio approfittare di vicende personali o di salute per fare polemica politica. Nessuna legge è stata violata giacché i ristoranti sono tutti aperti. Il Comune è stato sanificato e lo sarà ogni volta in cui un amministratore o un dipendente risulterà positivo al Covid, come è giusto che sia, posto che ciò nulla ha a che vedere con le insinuazioni fatte. Non saremo noi a fare la gara a chi è più ‘puro’. Non saremo noi a puntare il dito contro nessuno.  Può e potrà capitare a tutti, compreso a noi stessi. L’importante è, insieme a precauzioni, vaccini e cure, mantenere la prima cosa che sempre ha fatto e fa la differenza, in tutti i campi: l’onestà intellettuale, l’umanità e la solidarietà”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli