23.5 C
Sassano
giovedì, 19 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Ergon. Finanziarie battono cassa: 100 mila euro chiesti ad 8 dipendenti.

    {vimeo}159198399{/vimeo}

    Circa 100 mila euro sarebbero svaniti nel nulla con 8 dipendenti della Ergon che nei giorni scorsi hanno visto recapitarsi richieste di pagamento da parte di società finanziarie che avevano concesso loro un prestito. Gli accordi prevedevano che le rate dovevano essere pagate trattenendo un quinto dello stipendio dei dipendenti. In pratica la Ergon tratteneva questa somma di denaro che poi avrebbe dovuto girare alle finanziare per ottemperare al pagamento delle rate stabilite. Tuttavia questi soldi non sarebbero mai arrivate nelle casse delle finanziarie. Quindi i dipendenti, ignari fino all’arrivo delle raccomandate di questa situazione, sarebbero stati doppiamente beffati perché da un lato avrebbero visto il quinto dello stipendio trattenuto dalla azienda ma dall’altro lato l’azienda non avrebbe versato alle società finanziarie questo denaro. Una doppia beffa che ha prodotto “credito” per circa 100 mila euro con le società che ora battono cassa. Una situazione davvero molto particolare con il commissario liquidatore Vittorio Esposito pronto a sporgere denuncia per far luce sulla vicenda. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli