22.4 C
Sassano
giovedì, 6 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Il cammino di Sant’Antonio, 3 tappe nel Vallo di Diano

    Sta attraversando tutto lo Stivale per raggiungere la Basilica di Sant’Antonio a Padova e, in questa settimana, il cammino di Sant’Antonio toccherà il Vallo di Diano nei tre comuni dove è forte il sentimento di fede verso il Taumaturgo venerato ed invocato in tutto il mondo.

    Giovedì 28 luglio la reliquia di Sant’Antonio con il ristretto numero di pellegrini partiti da Capo Milazzo lo scorso giugno e diretti a Padova con arrivo previsto per il 9 ottobre presso la Basilica di Sant’Antonio, arriveranno a Montesano sulla Marcellana per la prima tappa valdianese della lunga staffetta che prevede 108 tappe per un totale di 2180 km ed oltre 3 milioni di passi che i pellegrini percorrendo. Un lungo cammino di fede per celebrare 8 secoli da importanti avvenimenti della vita di Sant’Antonio da Padova, avvenuti tra il 1220 e il 1222: 800 anni dalla svolta francescana di Antonio, 800 anni dal suo naufragio in Sicilia, 800 anni dal suo primo abbraccio con San Francesco d’Assisi.

    Il cammino, denominato per l’appunto Antonio 20-22, vede i pellegrini attraversare l’Italia lungo il versante tirrenico, dirigendosi verso il Veneto accompagnando la Reliquia del Santo custodita all’interno di uno speciale zaino. Un viaggio che viene raccontato passo passo attraverso il sito ufficiale dedicato al Cammino di Sant’Antonio dove sono riportate le varie tappe. In questi giorni la Reliquia con i pellegrini, hanno raggiunto la tappa lucana che prevede 3 tappe, ossia  Castelluccio Inferiore, Lauria e Lagonegro dove giungerà domani 27 luglio. Giovedì i pellegrini con la Reliquia partiranno da Lagonegro per raggiungere il Vallo di Diano.

    La tappa di giovedì prevede una sosta a Casalbuono nella mattinata per poi raggiungere Montesano con sosta al Santuario di San Francesco ai Cappuccini dove, alle ore 19,00 si terrà la celebrazione religiosa e, a seguire la festa diocesana. La mattina successiva il Cammino di Sant’Antonio ripartirà con destinazione Sala Consilina. La comunità salese, venerdì 29 luglio, alle ore 12,30 accoglierà i pellegrini e la Reliquia all’incrocio di Via Cappuccini e Via Spinito Palazza dove ci sarà una breve sosta e, successivamente si sposterà verso Piazza Umberto I dove si terrà un momento di preghiera. La reliquia giungerà quindi presso la Chiesa di Sant’Antonio nell’omonima località. Alle 18,30 si terrà la celebrazione religiosa e, alle ore 20,30 è previsto un momento di preghiera in Piazza Rita Levi Montalcini. Sabato 30 luglio la reliquia ripartirà alla volta di Polla dove giungerà alle ore 12,30 presso l’ospedale Luigi Curto dove resterà fino alle ore 17,00. Nel pomeriggio i pellegrini con la reliquia raggiungeranno Piazza Mons. Forte e successivamente si dirigerà verso il Santuario Francescano dedicato a Sant’Antonio da Padova.

    Ad attendere la reliquia del Santo e i pellegrini ci sarà il Vescovo Padre Antonio De Luca ch officerà la Celebrazione religiosa e, in serata, un momento musicale e l’ascolto delle testimonianze sul Cammino di Sant’Antonio.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli