13.3 C
Sassano
venerdì, 7 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Il direttore della Banca Monte Pruno Albanese scrive ai giovani: “Sbagliato pensare a voi solo come futuro. Siete il presente”

    {vimeo}640661351{/vimeo}

    Un sogno che si realizza. È così che vede oggi l’associazione Monte Pruno Giovani il direttore generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese che, a distanza di alcuni giorni, ha voluto esprimere il suo orgoglio per il sodalizio che, a quasi 10 anni di vita, si è trasformato subito in una realtà associativa ed aggregativa capace di rendere i giovani protagonisti del presente e non solo del futuro.

    In una lunga lettera, il direttore Albanese torna sull’appuntamento che si è svolto presso il Teatro Scarpetta a Sala Consilina dell’assemblea dell’Associazione Monte Pruno giovani che è stata anche occasione per il passaggio del testimone da Antonio Mastrandrea a Sebastiano Greco in qualità di presidente del sodalizio composto da giovani volenterosi e capaci che puntano ad essere protagonisti nella costruzione del futuro ma, come sottolineato da Albanese, anche del presente.

    “Non è per nulla un caso – scrive il direttore generale della Banca Monte Pruno – che l’evento della “ripartenza”, dopo le note limitazioni, abbia visto come protagonisti i “nostri” giovani. Non è un caso che alla parola ripartenza, con un appuntamento finalmente in presenza, abbiamo voluto collegare proprio l’Associazione Monte Pruno Giovani”.

    L’associazione, nata nel febbraio del 2012, su forte impulso dello stesso direttore Albanese di coinvolgere i giovani nella vita sociale delle comunità, è stata sempre esempio di come, le nuove generazioni, abbiano voglia di dimostrare le loro indubbie qualità e che vogliono mettere, queste capacità, al servizio del loro territorio.

    “Immaginare che loro siano solo il nostro futuro è un errore – scrive Albanese – perché quando si parla di futuro si fa riferimento ad un termine ormai diventato incerto e spesso anche lontano. Concentriamoci sul presente perché solo pensando ad oggi riusciremo a costruire un domani migliore”. Sottolineando la gioia nel vedere la grande partecipazione dei giovani all’evento di Sala Consilina, Michele Albanese ha evidenziato che, se davvero si pensa alla ripartenza, bisogna dare necessariamente spazio ai giovani. Spazio che, come Banca Monte Pruno è stato concesso proprio dal direttore Albanese che, nella sua attività ha messo sempre al primo posto la qualità dei giovani e, i risultati eccellenti raggiunti negli anni, dimostrano come la sua intuizione sia stata lungimirante ed efficace. Concetti questi che è necessario diffondere per Albanese concedendo più spazio ai giovani per esprimersi ed anche, perché no, sbagliare.

    “Ciò che abbiamo cercato di fare nel tempo – spiega Albanese – è proprio questo, creando con l’Associazione Monte Pruno Giovani una vera e propria palestra, dove allenare potenzialità, promuovendo i valori sani della vita, crescendo gli uomini del domani”. Lasciando i suoi auguri al nuovo direttivo ed in primis al presidente Sebastiano Greco, il direttore della Banca Monte Pruno ha sostenuto con forza e certezza che il tempo sarà capace di premiare le loro qualità, il loro spirito di sacrificio e l’amore con cui operano. “Dovrà essere nostro compito accompagnarvi, consigliarvi, dandovi occasioni e, da genitori, poi, saremo soddisfatti nel vedervi sorridere e protettivi se sbaglierete. La ripartenza – dichiara in conclusione – sarà una vera ripartenza se nel motore batterà il cuore dei nostri giovani.

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli