9 C
Sassano
domenica, 4 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Il Museo del Suolo aderisce all’iniziativa di sabato 2 luglio “Il Patrimonio dei bambini”

    Museo del Suolo

    Insieme ai musei del Polo museale della Campania che propongono 40 appuntamenti, alla Festa dei Musei partecipa anche la Fondazione MIdA – Musei Integrati dell’ambiente con il Museo del Suolo a Pertosa. La manifestazione è stata promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del paesaggio in coincidenza con la XXIV Conferenza generale dell’ICOM (International Council of Museum), per la prima volta organizzata a Milano (3-9 luglio 2016). Il tema che sarà al centro di questa inedita due giorni è quello del rapporto tra Musei e Paesaggi culturali, argomento individuato da ICOM per il congresso di Milano. Uno degli aspetti particolari dell’iniziativa, oltre l’indirizzo tematico comune, consisterà nella programmazione di manifestazioni e incontri organizzati per fasce orarie destinate a precisi target di pubblico. In particolare, la Fondazione MIdA aderirà all’iniziativa di sabato 2 luglio, dalle ore 9 alle ore 14,dedicata al tema “Il Patrimonio dei bambini”. Sabato 2 luglio ore 9 alle ore 14 La Fondazione MIdA-Musei Integrati dell’Ambiente aderisce alla Festa dei Musei con l’iniziativa: Il Patrimonio per i bambini- Nella pelle del pianeta la nostra sopravvivenza! Visite guidate gratuite al Museo del Suolo, dedicate ai bambini e agli adulti, alla scoperta dei materiali, dei colori e della vita del suolo. Attraverso proiezioni 3D, filmati e libri virtuali verrà condotto un viaggio in quei tre metri che dalla superficie si portano in basso, alla scoperta di un elemento fondamentale per la nostra sopravvivenza come l’aria e l’acqua. Scatole nere, ingrandimenti, radici e materiali da poter toccare consentiranno passi più consapevoli! La visita guidata consiste in un percorso di 60 minuti per gruppi di max. 20 persone attraverso una scelta dei materiali multimediali e degli allestimenti museali sui suoli più rappresentativi della Campania, con una finestra sul “backstage” del museo, che illustra il lavoro di scavo e raccolta dei suoli esposti nel museo. Prenotazione obbligatoria. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli