22.4 C
Sassano
giovedì, 6 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Immigrazione, il 18 e 19 gennaio 101^ Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato

    {vimeo}116962970{/vimeo}

    Anche il Vallo di Diano celebrerà la 101esima giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato. Nei giorni 18 e 19 gennaio, la Dicesi di Teggiano Policastro propone eventi correlati per discutere e approfondire le tematiche inerenti la migrazione e l’accoglienza. Partendo dal messaggio di Papa Francesco, che ha avoluto riprendere un passo del vangelo di Matteo in cui parla proprio del sentimento di accoglienza verso chi è più debole e in difficoltà, nella due giorni organizzata dalla Caritas Dicesana, si cercherà proprio di mettere in risalto l’impegno e l’attenzione rivolto verso chi abbandona il proprio paese a causa di guerre o carestie e alla ricerca di un futuro. Su queste basi, domenica 18 gennaio presso la Chiesa di Sant’Alfonso di Padula il Vescovo della Dicesi di Teggiano Policastro, Mons. Antonio De Luca, in occasione delle celebrazione della Santa Messa saluterà le famiglie che, nel corso delle festività natalizi hanno aderito all’iniziativa “Ed Ecco la stella” che hanno ospitato nelle loro case i giovanissimi, minori non accompagnati, per festeggiare con loro il Santo Natale nel rispetto di quelli che sono gli insegnamenti propri della festività religiosa, così come i pastori accolsero e aiutarono il bambin Gesù nella mangiatoia. Proirpio su questo evento di carità cristiana è intervenuto Mons. Antonio De Luca che ringraziando le famiglie aderenti ha sottolineato “è stata un’esperienza positiva, che ha favorito la relazione, il dialogo e la convivenza multiculturale». La ricorrenza dedicata alla giornata del migrante e del rifugiato, proseguirà lunedì 19 dicembre nella mattinata a Salerno con la presentazione alle ore 10,30 del “Rapporto sulla protezione internazionale ìn Italia 2014”. L’evento si terrà presso il Salone Bottiglieri della Provincia di Salenro. Nel pomeriggio si tornerà nel Vallo di Diano e precisamente a Teggiano dove, presso il complesso della SS Pietà alle ore 16,30, si terrà una Lectio Magistralis sul tema “Diritti dei Rifugiati nel nuovo instabile scenario internazionale: l’esperienza Mare Nostrum”. Lon. Letta interverrà presentanto quelli che sono i dati forte della sua esperienza a capo del governo proprio nel momento in cui l’immigrazione stava affrontando una fase critica e di emergenza, con il notevole flusso di sbarchi che raggiungevano sulle coste sicule, in particolare a Lampedusa, parlando anche delle operazione di accoglienza attivate in Italia. L’evento avrà inizio con i saluti istituzionali del sindaco di Teggiano Rocco Cimino e le conclusioni affidate a Mons. Antonio De Luca. «In un momento così delicato nel panorama internazionale – dice Don Vincenzo Federico, Direttore della Caritas diocesana – abbiamo voluto dare voce all’On. Letta che attraverso l’operazione Mare Nostrum, promossa nel 2013 dal suo Governo, ha affermato il dovere dell’accoglienza e della solidarietà, espressioni della civiltà di un popolo che non volge lo sguardo dall’altra parte».

      

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli