18.3 C
Sassano
mercoledì, 25 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Infrastrutture e Mobilità. In Campania mancano 5 mld

    {vimeo}167262714{/vimeo}

    Lo stato del settore della logistica e della mobilità in Campania è un grande punto interrogativo. Tanti i dubbi circa la reperibilità dei fondi necessari a ultimare le opere annunciate e tanti i problemi tra cantieri bloccati, ritardi e contenziosi.  Per capire, partendo da quello che c’è, cosa finora non ha funzionato è stato stilato un rapporto dalla Svimez. Mentre i ricercatori lo stilavano, è intervenuta la stipula del Patto per la Campania tra Governo e Regione, e dalla comparazione delle due analisi (quella della Svimez e quella del Patto) relativa alle stesse opere salta fuori che il fabbisogno complessivo è di 5 miliardi e 140 milioni. Dallo studio emerge che tutte le opere per le quali sono annunciati appositi finanziamenti sono quindi ancora lontane dalla meta. Ferrovie a parte, non ci sono ancora certezze circa la disponibilità di fabbisogni ulteriori per il sistema regionale metropolitano, per il sistema della logistica, per gli aeroporti di Napoli e di Salerno, per opere stradali. Tali opere, al momento, presentano i contorni di una scommessa. E’ un dato di fatto che la Campania ha come punti di forza due porti, Napoli e Salerno, un aeroporto e due interporti, praticamente gli unici del sud Italia. Una volta realizzata la tratta Alta Capacità Napoli-Bari, sono proprio i due interporti a poter dare il giusto imput per un maggiore utilizzo del trasporto merci che veda insieme mare, gomme e ferro, così da proporsi come protagonisti per i traffici merci aggiuntivi in vista dell’ampliamento del Canale di Suez. La logistica, come si nota, rappresenta un importante driver dello sviluppo. A questo punto l’allarme coinvolge in primis Governo e Regione Campania che si sono assunti il non facile compito di dare un’accelerazione a opere infrastrutturali già in cantiere ma sul cui andamento pesavano forti dubbi. Le premesse per una ripartenza, guardando anche al Patto per la Campania, ci sono ma ci sono anche tante perplessità circa l’esistenza effettiva delle risorse e la rapidità con cui possono arrivare ad essere spese. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli