31.8 C
Sassano
domenica, 26 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Istruzione, in Campania 100 milioni per Scuola Viva: istituti aperti anche il pomeriggio

    Cinquecento scuole e 300mila studenti coinvolti, un investimento complessivo di 100 milioni di euro per 4 annualità, 50mila euro all’anno ad ogni istituzione scolastica per la realizzazione di 12.000 laboratori extracurriculari e l’apertura pomeridiana degli istituti per un totale di 480.000 ore, grazie al coinvolgimento di circa 13.000 tra enti e associazioni partner. Sono questi i numeri del nuovo ciclo di programmazione di Scuola Viva, presentato nei giorni scorsi a Palazzo Santa Lucia dal Presidente Vincenzo De Luca e dall’Assessore regionale alla Scuola Lucia Fortini.

    “Cerchiamo di fare quello che è nelle nostre possibilità, partiamo dalla scuola per cambiare il mondo” ha detto il presidente De Luca rinnovando l’impegno della Regione a  “tenere aperte le scuole anche di pomeriggio e di sera, per consentire alle ragazze e ai ragazzi di fare stage formativi, laboratori teatrali e musicali, di ceramica. Li teniamo impegnati ma soprattutto trasmettiamo valori positivi”.

    “Si ricomincerà come avevamo finito con i laboratori di teatro, di musica, di sport ma anche di latino e matematica – ha aggiunto l’assessore Fortini –  Le nostre scuole ricominceranno ad operare nel pomeriggio e a dare qualche opportunità ai nostri ragazzi. Scuola Viva al di là dei soldi che investiamo è un insieme di eventi che traduce in realtà la nostra fiducia in persone che credono in quello che fanno, a partire dalle associazioni. I ragazzi la prendono bene, si impegnano e se devono imparare cinque pagine a memoria per un laboratorio di teatro lo fanno con ancor più responsabilità rispetto al normale studio dei testi scolastici. Insomma, mettiamo in campo modalità diverse attraverso cui trasmettere ai nostri giovani competenze e conoscenza”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli