5.1 C
Sassano
martedì, 6 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    L’Asl/Sa definisce il fabbisogno di medici e infermieri, mancano circa 500 sanitari

    {vimeo}299407628{/vimeo} 

    All’Asl di Salerno scatta il piano di reclutamento di circa 500 sanitari. L’Azienda – come riporta IlMattino – definisce il fabbisogno di medici e infermieri, i sindacati ritengono l’atto di definizione positivo ma i dati sottostimati. Secondo l’Asl ci sarebbe un vuoto in organico di 338 medici, 97 tra infermieri e altri operatori sanitari, a cui vanno aggiunti 42 dirigenti sanitari. Ciò emerge dallo schema triennale di fabbisogno del personale licenziato dall’Asl, che complessivamente vede una carenza di 477 dipendenti nel ruolo sanitario, 209 in quello tecnico, 149 in quello amministrativo e 11 nel ruolo professionale, per un totale di 846 persone.

    “La definizione del fabbisogno all’Asl è sicuramente un atto positivo – spiega Pietro Antonacchio, segretario generale della Cisl Fp di Salerno su IlMattino – Si attiva, nell’immediato, la contrattazione per le possibilità di concorso e altre forme di reclutamento, così come apre una vasta gamma di valorizzazioni professionali nel tempo. Riteniamo che il decreto vada ridiscusso, ma questo va fatto su altri livelli e deve partire dalla Regione. Credo che i numeri siano sottostimati rispetto al concreto fabbisogno assistenziale sul territorio. Chiederemo a breve, con Cgil e Uil, un incontro per definire quali siano le figure e tentare di avviare – conclude Antonacchio – le procedure di reclutamento, così come per concludere il processo di stabilizzazione” iniziato in Campania due anni fa.

    Rosa ROMANO

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli