14.4 C
Sassano
lunedì, 3 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Lavoro, controlli a tappeto nelle aziende del salernitano: stop per 10 imprese

    {vimeo}529698136{/vimeo}

    Un aumento eccessivo dei casi di infortuni sul lavoro di cui si è resa protagonista la provincia salernitana negli ultimi tempi, a volte anche con tragiche conseguenze, ha spinto le forze dell’ordine ad intensificare i controlli  e le ispezioni presso le diverse aziende esistenti nell’area. I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, nel corso dei primi mesi del nuovo anno, si sono attivati con una serie di ispezioni nelle aziende al fine di prevenire incidenti sul lavoro da parte degli addetti e dei dipendenti.

    Nel corso delle verifiche da parte degli uomini del NIL, effettuate nei mesi di febbraio e marzo con il supporto dell’arma dei carabinieri del territorio, sono state individuate decine di imprese che operavano in violazione delle norme di sicurezza sul lavoro, oppure per il mancato rispetto dei protocolli anticovid. Non sono inoltre mancati casi di lavoro in nero. Nel complesso i militari dell’arma hanno deferito alla Procura della Repubblica di riferimento 10 persone, titolari di imprese edili per il mancato rispetto della normativa legata alla sicurezza sul lavoro.

    I carabinieri hanno adottato 10 provvedimenti di sospensione dell’attività lavorativa, di cui 7 emessi per la presenza in cantiere di lavoratori in nero e 3 per gravi violazioni della vigente normativa in materia di anticontagio. Sempre nell’ambito dei controlli su tutto il territorio provinciale, i militari dell’arma hanno sanzionato 18 i titolari di imprese edili per la mancata attuazione del protocollo anticovid-19.

    Questo il primo bilancio dei mirati servizi posti in essere dal NIL, unitamente al nucleo operativo del gruppo carabinieri tutela lavoro di Napoli, e dell’ispettorato territoriale del lavoro di Salerno, coadiuvati dai militari del comando provinciale carabinieri di Salerno. Nei confronti dei titolari delle imprese edili sottoposte a verifica che non hanno rispettato le norme basilari inerenti la sicurezza sui luoghi di lavoro, all’esito dei controlli sono state irrogate sanzioni amministrative ed ammende per circa euro 65.000,00. Dal comando provinciale di Salerno assicurano che i controlli proseguiranno senza sosta, anche durante le festività pasquali ed interesseranno tutto il territorio della provincia, al fine di tutelare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro.

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli