13.5 C
Sassano
sabato, 10 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Libera presenta “RimanDATI” il report su trasparenza beni confiscati in Campania

    Ci sono i dati sui comuni campani “rimandati” sul livello di trasparenza della “filiera” della confisca dei beni mafiosi. Libera presenta “RimanDATI” il report sullo stato della trasparenza dei beni confiscati nelle amministrazioni locali. Vuole accendere una luce sulla carente trasparenza e mancata pubblicazione dei dati dei comuni in merito ai dati sui beni confiscati che insistono nei loro territori perché sono proprio i comuni ad avere la più diffusa responsabilità di promuovere il riutilizzo dei patrimoni.

    Qui su 138 comuni campani monitorati destinatari di beni immobili confiscati alla camorra, 53 ancora non hanno pubblicato l’elenco sul loro sito internet. Il 38,4% dei comuni è ancora totalmente inadempiente. La Provincia di Salerno la più “virtuosa”, la percentuale di Comuni che pubblicano l’elenco è pari al 73%: 19 su 26.  Sette i comuni campani che hanno raggiunto il punteggio pieno: nel salernitano Baronissi, Olevano sul Tusciano e San Cipriano Picentino.

    Dal focus regionale sullo stato della trasparenza dei Beni Confiscati nelle amministrazioni locali campane emerge che cresce il numero dei comuni, ben 85, che invece hanno pubblicato l’elenco sul web, rispondendo così all’obbligo sancito dal Codice Antimafia.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli