7.9 C
Sassano
lunedì, 5 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala Consilina. L’11 ottobre incontro su “Lavorare nella meccatronica”

    C’è tempo fino al 24 ottobre prossimo per iscriversi al nuovo percorso formativo che si svolgerà presso l’Istituto Gatta di Sala Consilina finalizzato a creare figure professionali altamente specializzate e richieste dal mondo del lavoro. Attraverso la collaborazione tra Istituto d’Istruzione Cicerone di Sala Consilina e l’ITS MA.ME. fondazione che si occupa di formare tecnici di alta specializzazione, nel caso specifico nella Manifattura Meccanica, sarà possibile direttamente a Sala Consilina preparare figure professionali, molto richiesti nelle aziende anche per la necessità di essere innovative.

    I vantaggi del corso e l’importanza per le aziende di avvalersi di personale altamente specializzato nel settore della meccatronica, sarà spiegato martedì 11 ottobre alle ore 11,00 presso il Polo Culturale Cappuccini a Sala Consilina dove si terrà l’incontro di presentazione del corso alla presenza di scuola, istituzioni, mondo dell’imprenditoria chiamati a confrontarsi sul tema “Lavorare nella meccatronica e nell’automazione”.

    Ad aprire l’incontro, moderato dal giornalista Giuseppe D’Amico la dirigente scolastica dell’Istituto Cicerone Antonella Vairo. A seguire sono previsti gli interventi di Bruno Scuotto, Imprenditore, Presidente delegato Cabina di Regia ITS per la Regione Campania, Luca Scudieri e Enrico Cardillo, rispettivamente Presidente e Direttore Generale  dell’ITS MA.ME., Francesco CAVALLONE, Presidente Comunità Montana Vallo di Diano e Sindaco di Sala Consilina, Giovanni Ritorto, Responsabile dei Centri dell’impiego di Oliveto Citra e Sala Consilina, Annamaria Curcio, per Confindustria Salerno, Maria Antonietta Aquino, Responsabile servizi Confesercenti Salerno, Valentino Di Brizzi, Presidente Associazione Imprenditori Vallo di Diano e  Ilario Castello e Vincenzo Di Domenico  della CZTech.

    Il corso di formazione, rivolto a 23 allievi in possesso di diploma di maturità e di età inferiore a 35 anni, si pone come finalità quelle di: favorire i giovani nell’acquisizione di un diploma di alta formazione tecnologica che renderà molto più agevole l’ingresso nel mondo del lavoro; creare figure tecniche che possano inserirsi nei diversi settori strategici richiesti dall’attuale sistema economico; sostenere imprese piccole e medie per lo sviluppo di metodi per l’innovazione e il trasferimento tecnologico avvalendosi di figure professionali formate in loco e che potranno trovare opportunità lavorative valide nella loro terra. Gli allievi, durante il corso di formazione, saranno coinvolti in attività pratiche di apprendimento e formazione che si realizzerà direttamente sul campo. Martedì 11, presso il Polo Culturale Cappuccini, sarà possibile quindi conoscere nel dettaglio il corso di formazione, gli sbocchi occupazionali che garantisce e i vantaggi per il territorio che potrebbero derivarne.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli