16.8 C
Sassano
giovedì, 8 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Monte San Giacomo, il 20 e 21 “Grotta Briganti e Cacio”. Lunedì la presentazione

    {vimeo}130310492{/vimeo}

    Il 20 e 21 giugno sarà riproposto ufficialmente una nuova manifestazione ideata lo scorso anno i via del tutto sperimentale e che oggi verrà aperta al pubblico. Stiamo parlando della manifestazione “Grotta Briganti e Cacio” organizzata dall’omonima associazione presieduta da Carmine Lisa e caratterizzata dalla rievocazione storica di una triste pagina della storia italiana e soprattutto del sud Italia, raramente raccontata nella sua drammaticità ma soltanto per gli effetti successivi, cioè il periodo che portò all’Unità d’Italia. Lunedì 15 giugno presso Palazzo Marone alle ore 10,30 si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento che sarà poi riproposto anche nei prossimi mesi, nell’ambito della stagione di eventi 2015. La manifestazione che si terrà a Monte San Giacomo in una suggestiva grotta raggiungibile attraverso un servizio navette appositamente predisposto dall’Amministrazione Comunale con la possibilità di degustare il cacio in grotta oltre ad altre specialità locali, sarà anche arricchito da una rappresentazione teatrale sul tema portata in scena dalla Cooperativa Culturale La Cantina delle Arti. 8 le repliche dell’evento previste  nel corso di questi mesi estivi fino a settembre e saranno caratterizzati non soltanto da spettacoli teatrali e dalal degustazione di prodotti tipici, ma anche da una serie di eventi legati alla natura, alla storia, alle tradizioni e al paesaggio con escursioni e attività naturalistiche che riporteranno alla memoria le abitudini dell’uomo rurale, dell’agricoltore e del pastore. “La ricchezza della nostra terra – spiega il presidente dell’Associazione Grotte Briganti e Cacio sia una potenzialità inespressa e che necessiti di eventi, rassegne, convegni, escursioni, erborizzazioni, laboratori, campi scuola, seminari ed altre iniziative finalizzate a creare nuove sinergie di sviluppo e concrete possibilità di occupazione. Abbiamo riunito, sotto un’unica idea- progetto, le persone ed i gruppi che da decenni conducono sul territorio studi, ricerche, produzioni ed altre attività , sicuri di poter esaltare la forte vocazione turistica dei nostri luoghi.” L’obiettivo – conclude il Portavoce dell’Associazione –  è quello di offrire un’immagine completa dei nostri luoghi, un’esperienza rurale ad alto coinvolgimento offrendo la possibilità allo stesso visitatore di ritornare anche in diverse occasioni. Allo stesso tempo ci auguriamo di agitare gli animi e di coinvolgere tutti coloro i quali vedono la propria terra come un luogo da cui ripartire …e mai da abbandonare.”

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli