21.7 C
Sassano
venerdì, 20 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Monte San Giacomo, incendio in località Piaggere Sottane

    {vimeo}607370992{/vimeo}

    Questa mattina un improvviso incendio è divampato a Monte San Giacomo a pochissima distanza dalle abitazioni con grave rischio anche per le persone residenti nella zona all’ingresso del paese.

    L’incendio si è sviluppato intorno alle ore 10,00 in Località Piaggere Sottane, in Via Marone che è stata chiusa al transito dei veicoli, per la pericolosità dell’incendio. Sul posto sono immediatamente intervenute le squadre del servizio antincendio boschivo della Comunità Montana Vallo di Diano ed i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina. Grande paura per i residenti della zona interessata dall’improvviso incendio che si è sviluppato e di cui non sono ancora chiare le cause.

    Difficili le operazioni di soccorso visto il rapido progredire dell’incendio che, fortunatamente, ha iniziato a coinvolgere altre parti della montagna dirigendosi verso l’alto e avvolgendo anche degli ulivi, allontanandosi quindi dalle abitazioni anche se ciò non ha ridotto i rischi per le persone e per le case. Dal comune è stata intanto disposta la chiusura al transito veicolare di Via Vincenzo Marone istituendo il percorso alternativo per Via Pietro Nenni. Il rapido peggioramento della situazione e l’impossibilità di mettere in sicurezza l’area e spegnere le fiamme da terra, visto anche il vento che ne ha provocato il rapido diffondersi, ha reso necessario presentare la richiesta di intervento di un elicottero. 

    Le fiamme, infatti, dirigendosi verso la montagna, hanno raggiunto un luogo impervio e difficile da raggiungere. L’incendio, che però è stato domato solo da terra, ha interessato una vasta parte di territorio di circa 5 ettari di terreno tra uliveti, querceti, alberi da frutto.

    Anna Maria CAVA

     

     

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli