19.2 C
Sassano
domenica, 2 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Montesano S.M. piange la scomparsa della signora Teresa, insignita del Premio al Lavoro

    signora teresa

    La comunità di Montesano Sulla Marcellana piange la scomparsa dela signora Teresa Manduca, indignita, lo scorso anno, dal Comune, nell’ambito del Premio Gagliardi, del Premio al Lavoro, per la sua storia, per il suo impegno, per la sua capacità imprenditoriale e senso del sacrificio.

    “Emblema di una comunità del fare – scrive il sindaco Giuseppe Rinaldi – che si riconosceva nel suo alto e valoroso esempio. Andava fiera di quel premio ricevuto in quel paese che l’ha considerata sempre come una sua illustre cittadina. Illustre per la sua umiltà, per il suo spessore, per la sua capacità di vivere i dolori acuti della vita, per il suo essere artefice di un vera e propria “palestra del lavoro” per tanti, tantissimi, giovani del nostro territorio che oggi, giustamente, la piangono”.

    Il sindaco ha ricordato che la signora Teresa ha interpretato quel grande legame che lega Montesano, il Vallo di Diano al Venezuela, ha sostenuto la comunità nella battaglia contro la stazione elettrica Terna, offrendo sempre il suo ausilio, ha fatto la storia della ristorazione e della recettività nel territorio.

    “Perdiamo un pezzo della nostra storia che, tuttavia, sono certo continuerà a vivere negli occhi, nel cuore e nella mente delle persone a Lei vicine. La comunità di Montesano piange la Signora Teresa e credo interpretare il sentimento comune nel proclamare, per i motivi che dicevo sopra, il lutto cittadino. Ci stringiamo alla famiglia Vassallo-Manduca e con gratitudine ricordiamo il grande esempio di vita e di impegno della nostra cara Signora Teresa”.

    Il Comune ha disposto il lutto cittadino. La cerimonia funebre è prevista  presso la Chiesa Sacro Cuore Eucaristico domani alle 10,30. 

     

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli