39 C
Sassano
martedì, 28 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Musica, il cantautore cilentano Luciano Tarullo presenta “Quello che siamo diventati”

    Parla del vuoto generazionale e della decadenza dei valori sociali, politici, ecologici, il nuovo singolo del cantautore cilentano Luciano Tarullo, dal titolo “Quello che siamo diventati”. A quattro mesi di distanza dall’uscita del brano “Insegnami a sorridere ancora”, l’artista presenta, dunque, un nuovo singolo tratto dal suo secondo album in studio, di prossima pubblicazione, “Qualcosa di vero nel Mondo”. La canzone è una aspra critica alla nostra società.

    “Se ‘Insegnami a sorridere ancora’ è stata la risposta al senso di vuoto che tormenta la nostra generazione – afferma Luciano Tarullo – , ‘Quello che siamo diventati’ rappresenta il motivo per cui questo vuoto si è materializzato nelle nostre vite. Il non saper accettare le diversità, i disastri ambientali di cui siamo colpevoli, i crimini di guerra, il paradosso del non riuscire a comprendere la distinzione tra bene e male. Tutto questo da origine a quel ‘mostro che non ha paura di venire fuori’ di cui parlo nella canzone” – conclude. Un brano dalle forti tinte rock, esplosivo, ma allo stesso tempo caratterizzato da particolari atmosfere etniche e di world music che influenzano tutta la prima parte della canzone. Come “Insegnami a sorridere ancora” anche “Quello che siamo diventati” uscirà presto in vinile 7”, in edizione limitata.

    La cover del singolo è un altro scatto unico della fotografa Nella Tarantino, realizzato presso il Museo dell’Insurrezione di Varsavia. Registrato, mixato e masterizzato da Tonino Valletta, il brano vede la partecipazione della Tp Band, formazione che accompagna da anni Luciano Tarullo, sia nelle sessioni in studio che dal vivo.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli