6.3 C
Sassano
lunedì, 17 Gennaio, 2022
spot_img
More

    Ultimi articoli

    Nel weekend screening scolastico a Caggiano e Sanza. A Buonabitacolo si torna a scuola

    Screening sulla popolazione scolastica anche a Caggiano e Sanza. Si effettueranno nel fine settimana poiché in entrambi i Comuni i sindaci hanno sospeso la didattica in presenza fino al 15 gennaio. A ridosso del rientro tra i banchi si farà un’indagine per capire la situazione epidemiologica.

    A Caggiano lo screening si farà domenica 16 gennaio dalle ore 10 nell’Area Scolastica di Via dell’Osservatorio, è su base volontaria: riguarda sia il personale scolastico che alunni tutti, anche delle scuole superiori. Per la prenotazione occorre recarsi in Comune dalle 9 alle 12 oppure inviare una e-mail a [email protected] indicando nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, classe frequentata, recapito telefonico.

    Nel pomeriggio di sabato 15 gennaio invece, a partire dalle ore 14.00 la popolazione scolastica, alunni di ogni ordine e grado, dalla scuola dell’infanzia, le elementari e gli studenti delle scuole Medie di Sanza potranno effettuare in modalità drive-in, accompagnati in auto da un genitore, lo screening di controllo. Dalle ore 14 le famiglie interessate si dovranno recare in Piazza Aviere Ciòrciari, dove sarà allestita una postazione per l’esecuzione di tamponi rino-faringeo con modalità “drive trough”. Le attività di screening saranno effettuate scaglionate per orario in rigoroso ordine alfabetico. Nelle prossime ore, le famiglie saranno avvisate dell’orario di convocazione per i propri figli. L’organizzazione logistica è curata dalla Protezione Civile Gruppo Lucano, sezione di Sanza.

    A Buonabitacolo a seguito dello screening effettuato nella giornata di ieri su un ampio campione della popolazione scolastica – fanno sapere dal Comune – non sono emerse situazioni di particolare criticità. Sono risultati positivi due alunni che con le loro famiglie stavano già seguendo un periodo di quarantena. Dopo un confronto con la Dirigente scolastica il sindaco ha ritenuto di dare seguito alla Sentenza del TAR revocando l’ordinanza di chiusura e ripristinando il normale andamento delle attività didattiche in presenza.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli