6.8 C
Sassano
martedì, 25 Gennaio, 2022
spot_img
More

    Ultimi articoli

    Occhi elettronici su Auletta per renderla più sicura: il Comune partecipa di nuovo al bando ministeriale

    Ci riprovano ad Auletta ad implementare la sicurezza sull’intero territorio comunale attraverso un adeguato sistema di videosorveglianza. Il Comune partecipa di nuovo al bando del Ministero dell’Interno nell’ambito dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana” che l’amministrazione Pessolano ha sottoscritto con il Prefetto di Salerno il 25 giugno 2018.

    Il Ministero dell’Interno, proprio nell’ambito dei Patti, eroga contributi agli Enti che individuino l’installazione dei sistemi di videosorveglianza come obiettivo prioritario per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria. E Auletta ci riprova a essere una cittadina più sicura grazie con il progetto appena approvato dalla Giunta che è lo stesso dello scorso anno, quando non era rientrata tra i beneficiari, adattato ora ai requisiti richiesti nel nuovo bando. Tra i criteri usati per la valutazione c’è l’indice di delittuosità comunale e provinciale, la situazione della sicurezza nell’area o aree interessate dal singolo progetto, il livello di progettazione della proposta di realizzazione del sistema.

    Si candida a partecipare alla ripartizione delle risorse sempre per un importo complessivo di 121.524,18euro e il Comune partecipa per il 10% quindi con 12mila euro circa.

    Diversi i luoghi designati ad accogliere le telecamere, sarà coperto tutto il territorio comunale partendo dai posti più sensibili quindi le località: Ponte, Mattina, il centro”. Successivamente sarà poi approvato uno specifico regolamento che disciplini modalità ed accorgimenti per la raccolta e trattamento dei dati videoripresi, nonché le funzioni e le attività del responsabile e degli incaricati al trattamento degli stessi; e saranno iscritte in bilancio le somme necessarie ad assicurare la corretta manutenzione degli impianti e delle apparecchiature tecniche per i 5 anni successivi alla data di ultimazione degli interventi”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli