8.5 C
Sassano
mercoledì, 30 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Omicidio Panzella. Sigilli all’abitazione della donna. Si allarga il raggio d’azione

    {vimeo}169346191{/vimeo}

    Proseguono le indagini da parte delle forze dell’ordine per risalire all’autore del delitto di Isabella Panzella, la 69enne di Pertosa, il cui cadavere è stato trovato senza vita domenica mattina lunga la SS19. A poco a poco gli inquirenti provano a ricostruire il puzzle e cercano di capire il movente e chi ha commesso questo reato. E’ una ricerca ad ampio raggio che ha portato nelle ultime ore ad ascoltare diverse persone e ad apporre i sigilli all’abitazione della donna nel tentativo di trovare qualcosa che possa ricondurre all’assassino e eventualmente al suo o ai suoi complici. Tuttavia la casa dell’anziana è stata trovata in perfetto ordine e pulita. L’ipotesi del complice prende corpo sempre più nelle ultime ore visto lo strano movimento di veicoli registrato da alcuni cittadino proprio nelle notte tra sabato e domenica ma non solo. Ad avvalorare la tesi del complice c’è la constatazione che una persona da sola non avrebbe potuto spostare il corpo della donna da solo, caricarlo su un veicolo e poi “scaricarlo” sulla strada statale e inscenare l’incidente. I sospetti dei carabinieri sono su un parente stretto della vittima a cui nei giorni scorsi sono stati sequestrati un furgone e un’auto e sul quale sono in corso gli accertamenti per verificare se i due mezzi sono stati coinvolti nella vicenda. Tra i sospettati anche un uomo di nazionalità rumena la cui compagna è stata ascoltata giovedì dai carabinieri. Intanto nelle ultime ore è emerso un nuovo particolare: la vittima è stata ritrovata con la maglia completamente bagnata. Perché la maglia è stata bagnata? L’autore del delitto voleva lavare qualcosa? Si voleva cancellare qualche segno in particolare? Sono queste e tante altre le domande a cui gli inquirenti cercano di rispondere per risolvere un giallo che ogni giorno si infittisce sempre di più.   

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli