17.1 C
Sassano
lunedì, 26 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Ondata di furti nel Vallo di Diano, appello del sindaco di Montesano: “Necessario intervenire, escalation preoccupante”

    {vimeo}84765986{/vimeo}

    Un forte allarme per la sicurezza dei cittadini, in seguito all’ondata di furti e reati collegati che negli ultimi mesi sta colpendo il Vallo di Diano, è lanciato dal sindaco di Montesano Donato Fiore Volentini. “I cittadini non si sentono più al sicuro –afferma Volentini- e ci chiedono di fare qualcosa per arginare questi fenomeni”. Ultimo episodio in ordine di tempo a Montesano il furto di un mezzo spazzaneve del Comune dato in uso alla Protezione Civile!

    Rilanciare il problema della sicurezza pubblica, attraverso iniziative tese alla prevenzione e magari alla creazione di un coordinamento comprensoriale per provare ad arginare il fenomeno dei furti, in pericoloso aumento nel comprensorio Valdianese. E’quanto richiesto dal sindaco di Montesano Donato Fiore Volentini, secondo il quale il problema dei furti e dei reati collegati insieme alla crisi è diventato la principale fonte di preoccupazione per i cittadini del Vallo di Diano, sia per quanto riguarda le loro attività pubbliche e private, ma anche per le loro abitazioni, nelle quali –sottolinea Volentini- le persone non si sentono più al sicuro. Nelle ultime settimane diversi gli episodi verificatisi anche nel Comune di Montesano sulla Marcellana, l’ultimo dei quali –clamoroso- ha visto addirittura i soliti ignoti rubare un mezzo spazzaneve che il comune aveva dato in disponibilità alla Protezione Civile. Il furto è avvenuto nottetempo, ed il mezzo è stato asportato un garage nei pressi della centralissima piazza Filippo Gagliardi. Volentini è deciso a portare il tema della sicurezza all’ordine del giorno di una prossima conferenza dei sindaci valdianesi, che dovrebbe svolgersi alla presenza dei rappresentanti delle forze dell’ordine.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli