21.9 C
Sassano
martedì, 17 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Operazione IDRA, traffico illecito di droga. Gruppi criminali composti da nigeriani, gambiani e italiani. 26 misure cautelari di cui un giovane salese

    CARABINIERI POTENZA

    Anche il Vallo di Diano interessato dalla Maxi Operazione condotta dai carabineiri del Nucleo Investigativo di Potenza e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della locale Procura. L’operazione denominata Idra ha portato a smantellare una fitta rete di gruppi criminali operanti da nord a Sud della penisola dedita al traffico illecito di sostanza stupefacente e detenzione ai fini di spaccio, con la conseguente adozione di 26 misure cautelari.

    Tra le persone coinvolte anche un giovane 30enne di Sala Consilina, raggiunto dalla misura dell’obbligo di dimora. Le attività investigative hanno permesso di individuare due gruppi criminali distinti. Il primo, attivo ne centro storico di Potenza con ramificazioni accertate anche in diversi comuni della provincia ed in particolare nella Val d’Agri ed in particolare nei comuni di Brienza Sasso di Castaldo, Paterno, Marsicovetere Vigginao, territorio confinante con il Vallo di Diano, composto da migranti di nazionalità nigeriana e gambiana, si occupavano dell’approvvigionamento e della successiva commercializzazione di importanti quantitativi di droga.

    L’attività del gruppo, secondo quanto accertato dai  carabinieri, vedeva il gruppo criminale composto dagli stranieri strutturato secondo livelli gerarchico verticistico dalla grande capacità di approvvigionarsi delle ingenti quantità di sostanza stupefacente e pienamente integrati nei contesti criminali operanti in Campania e Lazio. Inoltre i gruppo si avvaleva di donne gambiane per svolgere il ruolo di corrieri. Il secondo gruppo individuato dai militari dell’arma ha consentito di individuare una rete di spacciatori italiani che si occupavano della vendita al dettaglio dello stupefacente.

    Le indagini sono durate due anni culminate ieri con le misure cautelari emesse dal GIP di Potenza ed effettuate avvalendosi di un ingente dispiegamento di militari, con il supporto delle compagnie di Sala Consilina, Latina, Como, Spilimbergo e Ronciglione, unitamente a varie unità antidroga e ricerca armi ed esplosivi del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito e al 7° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano antidroga e ricerca armi. 6 persone risultano irreperibili.

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli