17.4 C
Sassano
domenica, 4 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Ospedale di Polla, ok per l’accreditamento alla distribuzione e conservazione del sangue

    {vimeo}248563587{/vimeo}

    “Adesso possiamo erogare e conservare il sangue per essere successivamente distribuito in ospedale e sul territorio”, lo ha annunciato il responsabile del centro trasfusionale dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla, il dottor Carmine Oricchio. Pertanto l’Unità di raccolta sangue diventa Unità articolata organizzativa del Sit di Battipaglia. “Nonostante tutte le avversità il centro trasfusionale di Polla giorno 21 dicembre ha avuto l’accreditamento per la distribuzione e la conservazione del sangue – chiarisce – è qualcosa di importante perchè permette al nosocomio pollese di fruire dei servizi significativi come quello delle trasfusioni ed è importante anche per il territorio e soprattutto per tutta l’utenza che abbisogna di sangue”. Un accreditamento che giunge a seguito dell’ispezione dei valutatori effettuata giovedì scorso. Ciò surclassa il depotenziamento ad opera del decreto ministeriale e consente di fornire un’assistenza diversa e più completa alla numerosa utenza. Un passo importante che è di ausilio anche per l’attività chirurgica che viene prestata all’ospedale di Polla, un grande traguardo per il Vallo di Diano e le zone limitrofe che necessitano di sangue. “Ora possiamo anche conservarlo in frigo – continua Oricchio – è un momento cruciale”. Si mantiene tuttavia costante il rapporto con il centro di Battipaglia a cui afferisce la struttura ospedaliera ma oggi l’Unità pollese diventa più completa e può viaggiare meglio in autonomia con l’obiettivo di dare una risposta più concreta a chi ne fa richiesta. “Un grazie particolare da parte mia va al Direttore Sanitario Luigi Mandia, al dott. Mimmo Loviso, al geometra Franco, a tutta la mia equipe che ha sempre creduto al raggiungimento di questo importante traguardo”, afferma Oricchio.

    Antonella Citro

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli