14.9 C
Sassano
martedì, 27 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Ospedale Polla. Il Comitato Curo chiede chiarimenti al Direttore dell’Asl su carenza personale

    {vimeo}201831293{/vimeo}

    Con una lettera indirizzata al direttore dell’Asl di Salerno Antonio Giordano e per conoscenza al  presidente della Regione Campania Vicenzo De Luca, il Comitato Curo chiede chiarimenti circa la “grave carenza di personale sanitario nei reparti di Pronto Soccorso, Pediatria e Cardiologia-Unità Coronarica” dell’Ospedale di Polla nononste “l’atto azienda preveda […] 228 posti letto e identificato quale spoke nella rete dell’ictus cerebrale e spoke per l’emergenza cardiologica, nonché PST nel Trauma e spoke I’emergenza pediatrica. “I nuovi medici, che sarebbero dovuti essere trasferti nel nosocomio di Polla, non sono ancora arrivati arrecando – scrivono dal comitato Curo – un notevole disagio ai malati già in terapia e a tutti gli utenti del nostro comprensorio”. Nel resto della missiva il Comitato sottolinea l’importante dell’ospedale di Polla sia per il territorio di riferimento che per la sua posizione strategica sull’A3 Sa-RC e ricorda come nel marzo dello scorso anno, al momento della presentazione della petizione popolare, il Comitato ebbe ampie “rassicurazioni sul potenziamento del P.O”. Invece, rimarca il Comitato “attualmente i pazienti devono trasferirsi in altri ospedali della medesima Asl o della Regione Basilicata con un forte aggravio dei costi e con palese disagio”. A conclusione delle lettera si chiede: “Cosa è accaduto? Perché non è stato realizzato quanto previsto dall’atto aziendale? Se ci sono ritardi nell’applicazione dell’atto medesimo? Se sono state adottate variazioni o modifiche alla programmazione effettuata? Se ci sono responsabilità individuali da denunciare?” Inoltre il Comitato rimarca “,perché anche nel caso della selezione interna per direttore sanitario di distretto, il territorio dell’ex ASL 57, anche presentando un numero di utenti superiore al distretto n.69, non debba avere due figure distinte: una per direttore sanitario di distretto e un’altra peri lmedesimo ruolo relativamente al presidio ospedaliero”.  In attesa di risposte dagli interpellati il Comitato Curo chiude ricordando: “Noi non ci fermeremo, perchè sappiamo che difendere il diritto alla salute dei nostri concittadini e tutelare i lavoratori dell’ospedale […] sono un dovere etico e imprescindibile”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli