16.8 C
Sassano
giovedì, 8 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Ospedale Polla. Il direttore Mandia: “La struttura risponde bene all’utenza”

    {vimeo}228798760{/vimeo}

    “In questi giorni verrà consegnato il nuovo impianto di bio osmosi al centro dialisi dell’ospedale di Polla”, ad annunciarlo è il direttore sanitario Luigi Mandia. Ma sono tanti i progetti ancora in itinere e già avviati al presidio ospedaliero Luigi Curto che fanno sperare in un servizio sanitario qualitativamente migliorare che ammortizza e recupera di misura quanto è stato detto e fatto in questi anni nella sanità campana. Buone notizie che aprono a nuovi scenari che hanno l’obiettivo preciso di avvicinare l’ utenza al centro pollese. “Stiamo aspettando la decisione dell’Asl, in particolare dell’ufficio tecnico, per quanto riguarda la sistemazione delle sale operatorie. Stiamo aspettando i finanziamenti compiere questo passo  – continua Mandia – importante è inoltre puntare su uno stone center, cioè il luogo a tutto tondo per il trattamento della calcolosi delle vie urinarie”. Intanto a settembre sarà possibile usufruire del laser ad eccimeri ed effettuare una serie di esami seri e sicuri che al momento è possibile compiere solo nelle strutture ospedaliere di Nocera e Vallo della Lucania e in autunno anche nel Vallo di Diano. Una novità che lancia più in alto l’ospedale di Polla e assicura così una specifica prestazione medica richiesta da tempo proprio dai pazienti. “È stato installato un nuovo impianto d’aria ed è stata rifatta la centrale di sterilizzazione nelle sale operatorie  – spiega ancora il direttore Mandia –  l’anno scorso ne abbiamo rifatto i tetti così come stiamo per cambiare porte e finestre ed è stato ultimato il nuovo depuratore”.  Il presidio ospedaliero pollese va avanti e continuerà responsivo rispetto alle esigenze della popolazione, è questo il messaggio che sintetizza al momento la gestione affidata a Luigi Mandia.     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli