10.7 C
Sassano
mercoledì, 7 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Ospedale Polla. Nuova Emergenza medici, Mandia: “Certo dell’attenzione dei commissari ASL”

    {vimeo}277256977{/vimeo}

    Torna l’estate e si ripresenta la questione legata all’emergenza medici all’Ospedale di Polla. Pronta la risposta dall’ASL che in 4 giorni si attiva per far fronte all’emergenza.

    A lanciare l’allarme in merito alla carenza dei medici il Dott. Pietro greco, responsabile dell’Unità Operativa di Neurologia del Luigi Curto che, dalla pagina facebook Difendiamo le nostre strutture sanitarie, parla del prossimo trasferimento della neurologa attualmente in servizio presso il Curto per assumere l’incarico a tempo indeterminato a Vallo della Lucania.

    Oltre alla neurologa pare che a breve anche il reparto di Geriatria dovrà fare i conti con personale medico ridotto per effetto del pensionamento di un geriatra. Da qui il post del Dott. Pietro Greco che, preoccupato anche per il periodo che si sta avvicinando con i medici che avranno diritto a ricorrere alle ferie, potrebbe vedere l’ospedale di Polla costretto a dover affrontare nuove criticità.

    “Sempre più medici da pensione: – scrive il Dott. Greco – ma dove è il ricambio generazionale? Affrontiamo i mesi estivi in totale emergenza in molti reparti! Credo che occorrano risposte in tempi brevissimi”. Il responsabile del reparto di neurologia annuncia anche di essere pronto ad intraprendere lo sciopero della fame qualora non arrivino risposte concrete all’emergenza. “Lavorerò fino a che reggerò non assumendo cibi. – continua – non mi sento eroe o migliore di altri ma spero che altri colleghi dirigenti mi siano vicini perché l’ospedale é di tutti i cittadini. In questi giorni – sottolinea – si riescono a reperire a mala pena posti letto perché pieno di pazienti che vogliono assistenza. È doveroso rivendicare più personale, più mezzi. Siamo i cittadini di questo territorio”.

    Sul tema interviene anche il Dott. Luigi Mandia direttore dell’Ospedale che manifesta ottimismo. “L’emergenza medici è ormai datata. Con il direttore Antonio Giordano – sottolinea Mandia – che ringrazio, abbiamo già avviato un percorso di reclutamento di nuovo personale che sono certo proseguirà anche con i commissari appena insediatisi di cui ho grande stima anche per la celerità con cui hanno risposto alla mia richiesta di personale ausiliare dello scorso 22 giugno.

    Infatti – spiega Mandia – già domani saranno pubblicate le ore per gli specialisti ambulatoriali per far fronte al momento di emergenza in maniera tale da non lasciare l’ospedale di Polla privo di personale medico. Pertanto non ci resta che ringraziare per la grande i commissari per aver dimostrato una grande attenzione verso il nostro ospedale evitando risolvendo in pochi giorni una eventuale futura crisi emergenziale per assenza di personale medico che così non si verificherà”

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli