14.8 C
Sassano
giovedì, 29 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Ospedale Polla. Postazione del 118 al posto del SPDC. La denuncia della CGIL

    {vimeo}281242879{/vimeo}

    Con una nota stampa indirizzata al presidente della Giunta Regionale della Campania, al Commissario Straordinario dell’Asl Salerno, al Dipartimento di Salute Mentale e alle Segreterie provinciali delle OO.SS.  la CGIL Funzione Pubblica ribadisce la necessita di riprendere il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura presso l’ospedale di Polla.

    “Nonostante l’avvenuto completamento dei lavori – si legge – non risultano ad oggi attivati i posti letto previsti dal PSR. A questo si aggiunge che numerose voci ci informano della possibilità del trasferimento della postazione del 118 rianimativa attualmente allocata nel Plesso di Sant’Arsenio, nei locali predisposti per soddisfare l’esigenza” del SPDC. “Tale opzione – scrive la CGIL – determinerebbe una palese violazione delle prescrizioni regionali a danno di un territorio già fortemente penalizzato da scelte che si sono dimostrate scellerate”

    “Auspichiamo – continua la nota – che la Direzione Commissariale dell’Asl […] voglia porre in essere e definire le situazioni segnalate, attivando nell’immediato il servizio Night and Day h12 con eventuale utilizzo notturno del medico e degli infermieri disponibili in guardia attiva a livello dipartimentale e successivamente in tempi ragionevoli l’attivazione del SPDC”.

    Infine la CGIL Funzione pubblica evidenzia come è disponibile ad un incontro per illustrare nel dettaglio le proposte indicate nella nota. Proposte che – conclude la nota – sono “nel solo interesse dei cittadini dei territori interessati e a tutela degli scopi dell’ASL di Salerno”.

    G.O.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli