24 C
Sassano
sabato, 25 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Padula. Lavori in Certosa, ipotesi truffa da 1,5 mln di euro. Tre persone indagate

    {vimeo}280903076{/vimeo}

    Un dirigente comunale, un tecnico esterno e un imprenditore sono finiti sotto inchiesta per una presunta truffa da 1,5 milioni di euro per lavori di efficientamento energetico mai fatti o mai completati nella Certosa di San Lorenzo a Padula. Qualcosa non torna e la Procura della Repubblica di Lagonegro e i Carabinieri della Compagna di Sala Consilina hanno avviato le indagini e iscritto nel registro degli indagati tre persone.

    Nel 2015 si conclude la gara d’appalto per i lavori di efficientamento energetico di parte della Certosa di Padula, quella di proprietà del Comune, per un importo di circa 1,5 milioni di euro. I lavori avrebbero reso il monumento certosino più moderno senza però stravolgere la struttura storica. Ma qualcosa non è andato per il verso giusto e con Carabinieri e Procura che ci vogliono vedere chiaro. Le indagini, è bene sottolinearlo, al momento non coinvolgono alcun amministratore.

    Truffa ai danni dello Stato e falso ideologico sono le ipotesi di reato per i soggetti finiti sotto inchiesta. L’appalto, come ricorda l’edizione odierna de “Il Mattino” era stato già al centro di polemiche da parte dell’ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Salerno per una questione inerenti gli incarichi.

    Ora alla Magistratura e alle Forze dell’Ordine il compito di ricostruire il puzzle e fare chiarezza su questa vicenda.

    Giuseppe OPROMOLLA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli