7.9 C
Sassano
domenica, 27 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Palinuro. Ritrovati i corpi dei tre sub scomparsi questa mattina.

    alt

    Mauro Cammadrella, Mauro Tancredi e Silvio Anzola, questi i nomi dei tre sub immersisi questa mattina alle 10 nelle acque di Palinuro e non più riemersi. Erano unsciti per un’escursione in località Cala del Ribatto insieme ad altri nove che sono regolarmente rientrati. Nonostante le condizioni del mare fossero buone, qualcosa per i tre invece deve essere andato storto. L’allarme è scattato intorno alle 12:30, pronto l’intervento degli specialisti speleo-sub del Comando dei Vigili del Fuoco di Roma e dei sommozzatori del Comando di Napoli. Dopo ore di ricerca una speranza era emersa dalle parole del Sindaco di Centola-Palinuro, Carmelo Stanziola, secondo il quale nella grotta ci sarebbe stata una bolla d’aria all’interno della quale i tre avrebbero potuto rifugiarsi. Una speranza vana, la bolla d’aria effettivamente era presente ma all’interno non vi era niente. Poi la conferma, i tre sono stati ritrovati cadaveri a decine di metri di profondità. Intanto ai microfoni di Radio Alfa parla Fabio Barbieri, il sessantunenne sub esperto a tal punto da aver mappato per primo il cunicolo nel quale i tre sarebbero rimasti intrappolati. Barbieri dichiara “L’acqua era torbida, mi sono immerso ma non riuscivo a vedere niente. La visibilità era pari a zero. Ai tre sub può essere accaduto di tutto: un inconveniente tecnico, un malore o una fase di affanno. Conoscevo bene Cammardella e Tancredi, ottimi professionisti e molto esperti”. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli