31.8 C
Sassano
domenica, 26 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    PSI della prima repubblica, incontro in senato. Presenti anche Quaranta e Pagliarulo

    Il Salone Caduti di Nassirya presso la sede del Senato della Repubblica è stato sede di un importante incontro che, attraverso il libro dal titolo “L’Impronta” ha parlato del Partito Socialista della Prima Repubblica, ossia del partito prima delle inchieste di Tangentopoli. All’incontro a Roma erano presenti anche il sindaco di San Pietro al Tanagro Domenico Quaranta e il presidente del Consiglio comunale Antonio Pagliarulo in rappresentanza del comune di cui era nativo il Senatore Enrico Quaranta la cui figura è anche ricordata nel libro in presentazione.

    Un volume che ha voluto raccontare il volto e le azioni dei parlamentari del Partito Socialista guidato da Bettino Craxi per far si che l’opera messa in campo nel corso delle attività di governo e prima di Tangentopoli non venisse oscurata dalle inchieste a cui oggi vengono ancora associati i politici del garofalo rosso dell’epoca. È con questo intento che gli autori del libro Mauro De Bue e Giuliana Lusuardi, hanno voluto realizzare l’opera raccontando il profilo istituzionale degli esponenti del partito dell’epoca portando poi, nel corso dell’incontro a Roma, alla presenza di numerosi esponenti del partito dell’epoca tra cui anche Giulio Di Donato vice segretario del partito Socialista all’epoca di Tangentopoli e destinatario di 40 avvisi di garanzia da parte di Di Pietro con la successiva assoluzione da tutti i capi di imputazione per non aver commesso il fatto.

    Un appuntamento particolarmente interessante che ha voluto soprattutto, mettere in luce la realtà. Sono state riprese anche le parole dell’ex ministro socialista Rino Formica che aveva evidenziato come, il partito del garofalo, sarebbe stato vittima di attacchi non per le cose cattive fatte ma per ciò che di buono era stato realizzato. Parole che hanno consentito ai relatori di ricordare le azioni messe in campo durante i governo socialista e nella Prima Repubblica, grazie anche alla presenza di esponenti di rilievo dell’epoca come ad esempio Cicchitto. Attraverso il libro L’Impronta che ha ripercorso i parlamentari legati al Partito Socialista dal 1983 al 2022, è stato quindi possibile raccontare il partito sotto la guida di Bettino Craxi e ricordare ciò che è accaduto e le tante assoluzione arrivate dalle inchieste di Tangentopoli. Un incontro a cui ha preso parte anche il figlio di Bettino Craxi Bobo Craxi.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli