29 C
Sassano
martedì, 24 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Piaggine, cadono in un burrone sul Monte Cervati: recuperati dai Vigili del Fuoco tre escursionisti

    Paura ieri sul Monte Cervati per tre escursionisti che, nel corso della loro attività esplorativa tra i suggestivi sentieri della vetta, sono caduti in un burrone rendendo necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per il loro recupero.

    I tre giovani erano partiti dal borgo di Piaggine dirigendosi verso il rifugio sul Monte Cervati situato a circa 1600 metri di altezza. In seguito, lasciato il rifugio, avevano dato il via alla loro attività escursionistica, dirigendosi verso Piaggine per riprendere le loro autovetture e fare ritorno a casa. Nel corso del cammino, però, a causa probabilmente del percorso reso scivoloso a causa del freddo, sono precipitati in un burrone da cui non riuscivano più a venir fuori da soli. Fortunatamente i tre giovani malcapitati sono riusciti a contattare i soccorsi.

    Ad intervenire la squadra terrestre dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Vallo della Lucania con il supporto aereo del drago 69 del reparto volo Vigili Fuoco Pontecagnano. Sono inoltre stati allertati per l’intervento anche i reparti speciali “Speleo Alpino Fluviale” dal Comando di Salerno. Una volta georeferenziati, ossia appena la Sala Operativa è riuscita ad identificare l’esatta posizione dei tre giovani, sono state inviate sul posto le squadre di soccorso con il personale del Drago 69 che ha individuati i tre malcapitati.

    Successivamente sono partite le operazioni di recupero effettuate dal personale Eli-Soccorritore. I ragazzi sono stati quindi trasferiti presso il reparto Volo dei Vigili del Fuoco di Pontecagnano dove sono stati sottoposti a controlli del caso per verificare lo stato di salute dei tre giovani da parte del personale del 118. Fortunatamente per i malcapitati non sono state riscontrate gravi problematiche derivanti dalla disavventura.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli