9 C
Sassano
sabato, 26 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Polla, città che legge: diramato l’elenco dei comuni che ottengono la qualifica. ok anche per Atena e Padula

    20 comuni salernitani, di cui 3 del Vallo di Diano, ottengono la qualifica di Città che Legge per il biennio 2022/2023. Il Centro per il Libro e la Lettura, in accordo con il Ministero della Cultura, l’elenco dei comuni che, ottenendo la qualifica, saranno promotori di iniziative di promozione della lettura e dei libri con il supporto del Cepell. Tra i tre comuni valdianesi una riconferma assoluta con il nome di Polla che, anche per il prossimo biennio, sarà un ente di riferimento per la diffusione della lettura tra la comunità.

    Una importante conferma per una città che, ormai da anni, dedica grande attenzione alla diffusione dei libri e della cultura e, da sempre, ha manifestato grande attenzione nella valorizzazione della pratica della lettura dei testi. Al comune di Polla, per il prossimo biennio, si aggiungono, nel Vallo di Diano i comuni di Atena Lucana e Padula che, partecipando al bando, hanno dimostrato grande attenzione ai temi culturali ed educativi diffusi dal Centro per il Libro e la Lettura. Particolare soddisfazione è stata manifestata dall’amministrazione comunale di Polla guidata da Massimo Loviso che  ha sottolineato come, la conferma arriva in un momento ed in un anno ricco di soddisfazioni legate proprio alla lettura ed ai libri con i numerosi appuntamenti programmati nell’ambito del progetto Leggendo Insteia in cui Amministrazione comunale, scuola, associazioni e privati, si sono uniti per programmare gli appuntamenti dedicati alla lettura.

    “La riconferma della prestigiosa qualifica per il Comune di Polla – sottolineano dall’ente –  giunge in un anno già ricco di soddisfazioni e di riconoscimenti, soprattutto, per l’ottenimento del finanziamento, nell’ambito del bando “Città che legge 2020”, per il progetto “Leggendo…Insteia”, in corso di realizzazione. Può continuare così, con rinnovata motivazione e autentico entusiasmo, l’attività incessante di promozione della Lettura da parte dell’Amministrazione comunale Pollese, che sempre più si caratterizza nella sua azione politica e amministrativa per la valorizzazione delle politiche culturali ricollegate al Libro”. Oltre a Polla, Atena Lucana e Padula, tanti i comuni dell’area cilentana e della parte sud della provincia di Salerno che si conferma area attenta al mondo dei libri. Sono inseriti nell’elenco anche i comuni di Agropoli, Albanella, Baronissi, Altavilla Silentina, Capaccio, Cava de’ Tirreni, Centola, Eboli, Montano Antilia, Nocera Inferiore, Pagani. Pontecagnano, Roccagloriosa, San Giovanni a Piro, Sarno, Stella Cilento, Torchiara.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli