39 C
Sassano
martedì, 28 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Polla, intitolato a Rocco Giuliano l’auditorium della scuola media De Amicis

    A quasi 2 anni dalla morte, oggi 27 maggio 2022, l’auditorium delle scuole medie di Polla è stato intitolato al Sindaco Rocco Giuliano. In una cerimonia che è stata anche occasione per ricordare l’uomo, il politico, il padre e il cittadino del Vallo di Diano. La scelta di intitolare l’auditorium delle nuove scuole medie a Rocco Giuliano non è casuale da parte del Sindaco Massimo Loviso e dalla sua amministrazione: è infatti stata l’ultima opera realizzata ed inaugurata dal Sindaco Rocco Giuliano.

    Un luogo ed una struttura fortemente voluta dal primo cittadino e dove, la comunità valdianese tutta ha avuto la possibilità di salutarlo per l’ultima volta. Diverse le personalità presenti all’incontro, tra cui il sottosegretario al Ministero dell’interno Carlo Sibilia. Nel corso degli interventi è stato più volte rimarcato e ricordato il suo modo di far politica. Un Uomo, Rocco Giuliano, che faceva parte di quel gruppo di politici che, venendo dal periodo di quella prima repubblica tanto criticata, metteva al centro dell’azione politica, l’interesse delle comunità come faro e che guida il percorso del politico. È stato il figlio di Rocco Giuliano, oggi assessore al comune di Polla a chiudere la giornata di ricordo del Sindaco, ringraziando quanti, con le loro parole hanno reso omaggio a suo padre, manifestando grande commozione nel sottolineare l’orgoglio di essere il figlio di Rocco Giuliano.

    La cerimonia di intitolazione si è arricchita con la presentazione del ritratto di Rocco Giuliano apposto sulla parete dell’Auditorium e realizzato da Tommaso Del Bagno. Al termine dell’evento sono stati distribuiti opuscoli commemorativi in onore del Sindaco Giuliano e realizzato, su volontà dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Massimo Loviso.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli