9 C
Sassano
martedì, 6 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Polla, raccolta sangue speciale: forte adesione per l’emergenza sangue

    {vimeo}397962074{/vimeo}

    Si è rivelato un vero successo ed è stata ancora una volta la certificazione della solidarietà umana del popolo valdianese nei momenti difficili. Ieri mattina raccolta sangue straordinaria presso l’Ospedale di Polla con la partecipazione di circa una 30ina di persone che hanno effettuato regolarmente la donazione del sangue in una giornata speciale in cui la generosità e la sensibilità dei valdianesi è stata assoluta protagonista.

    Presso il centro trasfusionale del Luigi Curto di Polla i sanitari dell’unità operativa e i volontari del gruppo Fratres insieme ai volontari del gruppo Misericordia del Vallo di Diano, due gruppi entrambi presieduti da Benedetto Mazzariello, hanno adottato tutte le misure necessarie per effettuare le donazioni nel rispetto della normativa vigente in materia di riduzione dei rischi di contagio da Covid 19. E così è stata allestita una sala d’attesa all’estero del presidio ospedaliero, complice anche una bella giornata di sole che ha reso piacevole l’attesa, per la donazione.

    I volontari, dotati dei Dispositivi di Protezione Individuale, hanno assistito i donatori assicurando la distanza di sicurezza e dotandoli di mascherina protettiva. Inoltre, gli operatori sanitari e i volontari, rispettando la distanza minima di almeno 1 metro, consentivano l’accesso singolo per le donazioni, evitando i contatti ravvicinati e soprattutto evitando la calca. Un lavoro attento e meticoloso che ha dato i suoi frutti. Niente affollamenti ma tantissima partecipazione. Circa 30 le donazioni di sangue che è stato possibile raccogliere, con molte altre persone che è stato necessario rimandare a casa con la promessa che torneranno in questi giorni di apertura della raccolta sangue per effettuare le loro donazioni.

    Le operazioni su ciascun donatore, infatti, sono durate più del previsto per l’esigenza di rispettare le norme anti-contagio. La pazienza dimostrata dai tanti donatori è stata però esemplare e significativa, segno evidente di come la volontà di essere utili in un momento di difficoltà è innata nella comunità valdianese. Una buona notizia quindi in questi momenti bui che, grazie al lavoro attento dei volontari del Gruppo Fratres, del Gruppo Misericordia, del personale sanitario del centro trasfusionale e soprattutto dei donatori, certifica come insieme e seguendo tutti lo stesso cammino, si possono superare le difficoltà.

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli