22.4 C
Sassano
giovedì, 6 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Polla, una biblioteca per l’U.O. di Pediatria con il progetto “Un libro sospeso”

    {vimeo}127818500{/vimeo}

    E’ stata presentata ed è partita questa mattina presso l’Ospedale Luigi Curto di Polla, una nuova iniziativa dedicata in particolare ai piccoli pazienti del reparto di pediatria ma che si spera possa ampliarsi anche per tutte le altre unità operative del presidio Ospedaliero. Accolto immediatamente dal direttore sanitario dell’Ospedale Dott. Aristide Tortora, il nuovo progetto coinvolge non soltanto al struttura sanitaria ma anche la libreria Ex Libris Café di Polla che ha promosso l’inizitiva, la Croce Rossa Italiana del Vallo di Diano e il Gruppo ApertaMente. L’idea rappresenta un nuovo percorso collegato al progetto del Libro Sospeso che, partito proprio dalla libreria Ex Libris sta cercando di diffondere la pratica della lettura del libro cartaceo in sostituzione dei social network che recentemente sono preferiti in particolare dai giovani nei momenti di svago. Al momento si parte dal reparto di pediatria coinvolgendo quindi i pazienti che vanno dai 3 anni ai 18. Sono già diversi i libri donati per la realizzazione della biblioteca con volumi prevalentemente di interesse per i più piccoli. Tutti potranno aderire all’iniziativa con la donazione di un libro, attraverso la pratica del Libro Sospeso. Chi fosse interessato a dare il proprio contributo può rivolgersi o presso la libreria Ex Libris Café di Polla e a al titolare Michele Gentile, oppure presso tutte le sedi della Croce Rossa Italiana del vallo di Diano che provvederanno a recapitare presso l’ospedale Luigi Curto i volumi donati.

    Questa mattina la conferenza stampa di presentazione del progetto e dell’iniziativa alla presenza del Direttore Sanitario dell’Ospedale Luigi Curto Dott. Aristide Tortora, il responsabile dell’Unità Opertiva di Pediatria Dott. Teodoro Stoduto, Michele Gentile titolare della libreria Ex Libris Cafè, Teresa Calvino quale delegata per la Croce Rossa Italiana delle sedi presenti nel Vallo di Diano e la Dott.ssa Teresa Pascale in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli