14 C
Sassano
mercoledì, 18 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Potenza, commozione e gioia per l’inaugurazione del Centro d’Ascolto Duchenne

    {vimeo}210238337{/vimeo}

    La Banca Monte Pruno ha ormai abituato quanti conoscono il suo modo di operare, alla presenza e vicinanza alle esigenze specifiche di un territorio ma sabato scorso, a Potenza l’istituto di credito diretto da Michele Albanese ha dato prova di grande sensibilità, soprattutto se a dover essere aiutati sono ragazzi e le loro famiglie che vivono una particolare situazione di disagio

    {vimeo}210228330{/vimeo}

    L’inaugurazione di un Centro d’Ascolto Duchenne a Potenza, presso la sede della Banca Monte Pruno ha regalato lacrime di gioia e un pizzico di speranza. La serata si è aperta con il taglio del nastro della nuova sede che servirà le aree della Basilicata e della Puglia, regione quest’ultima in cui al momento non vi è nessun centro a sostegno delle famiglie che devono fare i conti con la sindrome di Duchenne e di Becker. La Banca Monte Pruno oltre a mettere a disposizione gli spazi ha anche provveduto, a sue spese, all’arredamento e al pagamento di tutte le utenze. L’inaugurazione è avvenuta tra la commozione generale per il raggiungimento di un sogno da tempo agognato, in particolare per i due promotori, Gerardo Laurenzana e Raffaele Olita, responsabili della Parent Project Onlus Basilicata, associazione che si occupa di sostenere la raccolta fondi per la ricerca contro le distrofie muscolari di Duchenne e di Becker e di offrire sostegno alle famiglie con persone affette da tali patologie. Dopo l’inaugurazione avvenuta alla presenza del sindaco di Potenza Dario De Luca, il folto gruppo si è spostato presso il Grande Albergo per il convegno sul tema “CAD: un sogno che si realizza”. L’incontro moderato dal responsabile area comunicazione della Banca Monte Pruno Antonio Mastrandrea, ha visto gli interventi  dei membri della Parent Project Onlus Basilicata Gerardo Laurenzana e Raffaele Olita che nel ringraziare la Banca Monte Pruno hanno spiegato come, dopo lunghi periodi di ricerca, sono riusciti a  trovare nell’istituto di credito e nel direttore Albanese il sostengo sperato epr l’apertura della sede a Potenza della Parent Project Onlus. All’evento erano inoltre presenti il Sindaco di Tito Graziano Scavone, la responsabile Centro Coordinamento malattie rare della Basilicata Giulia Motola, Cristina Picciolo ed Ezio Magnano del Coordinamento Nazionale Parent Project, e Rosanna Benedetto Responsabile CAD Basilicata.“È stato e sarà un pomeriggio da ricordare, davvero un giorno speciale per delle persone speciali”, ha ribadito, nel suo intervento, il Direttore Albanese. “Insieme agli amici Gerardo e Raffaele, abbiamo, con grande determinazione, voluto aprire, presso la sede di Potenza della nostra Banca, il Centro d’Ascolto Duchenne. È sicuramente solo un punto di partenza, un passo stupendo per dimostrare vicinanza verso delle persone straordinarie. Grazie a tutti – ha concluso il Direttore Albanese – per le emozioni che ci avete regalato. Noi della Monte Pruno saremo sempre al vostro fianco”. Al termine della serata tagliod ella torta con i ragazzi del Centro d’Ascolto Duchenne

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli