21.7 C
Sassano
venerdì, 20 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Potenza, la Banca Monte Pruno dona defibrillatore all’Istituto Principe di Piemonte

    alt

    Questa sera a Potenza sport sicuro con la donazione da parte della banca Monte Pruno di un defibrillatore all’Istituto Principe di Piemonte. In occasione del Natale questa sera presso il Basilikos Club si è svolto in consueto incontro dell’Asso Potenza in occasione del quale, oltre a scambiarsi gli auguri per il Natale tra i responsabili societari lo sponsor ufficiale della Banca Monte Pruno che dal suo arrivo nel capoluogo di Regione della Basilicata ha dato il suo contributo alla crescita sportiva dei ragazzi del territorio, i giovani calciatori che militano nella squadra dell’Asso Potenza e le loro famiglie, è stata anche l’occasione per donare all’Istituto Principe di Piemonte l’importante strumento salvavita ancor più importante viste le attività e servizi che svolge a partire da diverse strutture sportive, ma anche centro di aggregazione, luogo che ospita studenti, nonché familiari dei pazienti ricoverati nel vicino Ospedale San Carlo di Potenza e Casa di accoglienza e di ospitalità P. Minozzi. “Con estremo piacere – ha dichiarato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese – vogliamo fare questo dono all’Istituto Principe di Piemonte ed al gruppo di religiosi che lo gestisce. Lo facciamo grazie alla stretta collaborazione con gli amici dell’Asso Potenza, i quali svolgono le loro attività sportive all’interno di queste strutture. In poco più di un anno siamo riusciti con loro, già UMD Potenza, a creare diverse sinergie che vanno dal sostegno in favore dei giovani che fanno sport, alle borse di studio per gli studenti meritevoli, alla vicinanza alle famiglie bisognose. La nostra azione, , rappresenta un modo per dare il nostro semplice contributo alla vita sociale della Città, stando vicino a quei punti operativi frequentati e che meritano attenzione e supporto per l’importante azione che mettono in atto. Questa donazione si aggiunge a quella fatta poche settima ne fa al Centro Pediatrico dell’Ospedale San Carlo di Potenza, dove abbiamo installato due televisioni, una nella sala giochi ed una nella sala terapia. Avere un defibrillatore in un centro così importante può significare avere a disposizione una strumentazione in grado di salvare una vita umana”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli