17.1 C
Sassano
lunedì, 26 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Prima Categoria girone G. Montesano ok, Pollese ni, Certosa di Padula ko

    {vimeo}142120820{/vimeo}

    Prima giornata di campionato della Prima categoria girone g ricca di gol e emozione. Per le valdianesi un bilancio fatto da una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Partiamo dalla vittoria roboante del Montesano che davanti al pubblico amico (si giocava sul comunale di Padula) batte con un secco 7-0 il Pro Palinuro.  Un risultato netto che certamente conferma le ambizioni di alta classifica della vigilia da parte della compagine messa in piedi dal Giovanni Monaco e GianMarco Baldi. Debutto con pari per la Pollese che al “Medici” fa 3-3 contro l’Herajon. Alla squadra di mister Panza non bastano le invenzioni di Salvitelli e i gol di Iannone e Trezza per ottenere i tre punti. Male invece il debutto del Certosa di Padula. Contro la corazzata Real Palomonte, allenata da Luca Di Mieri la partita era proibitiva alla vigilia e si è confermata tale anche al termine dei novanta minuti. I ragazzi di Paolini perdono, infatti, per 6-2. Nelle altre gare della prima giornata da segnalare la netta affermazione del Santa Cecilia contro la Polisportiva Marina per 4-0, la vittoria del Pro Colliano contro il Real Contursi Terme firmata dalla doppietta di Maiorino e il gol di Vitolo e i pirotecnici 3-4 con cui Contursi Terme e Alfanese hanno la meglio sui campi, rispettivamente, della Gregoriana e del Rofrano. Alla Gregoriana di miste Menza, infatti, non basta la tripletta di Troiano per portare a casa i tre punti contro una squadra, il Contursi Terme ben costruita e soprattutto organizzata per fare un buon campionato che ha approfittato della doppia superiorità numerica per ottenere la vittoria. Rofrano e Alfanese, invece, hanno dato vita ad una partita spettacolo con i padroni di casa che hanno addirittura fallito un calcio di rigore.  

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli