29.3 C
Sassano
mercoledì, 25 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Progetto S.A.R.A. venerdì 20 luglio la conferenza stampa di presentazione

    {vimeo}279808020{/vimeo}

    È una violazione dei diritti umani la violenza di genere che colpisce le donne e mina la loro libertà e capacità di autodeterminazione. In Regione Campana nel primo semestre del 2017 sono oltre 600 le donne che hanno subìto violenza: 541 sono italiane, 593 hanno un’età superiore ai 18 anni e 32 sono minorenni secondo il Report dell’Osservatorio sul Fenomeno della Violenza sulle Donne, istituito dal Consiglio Regionale della Campania. 

    Nel 2017, i femminicidi sono stati 11 su 123 e il progetto S.A.R.A., avviato il 23 aprile 2018 con il sostegno di Fondazione CON IL SUD, è un’opportunità per la provincia di Salerno. Nel percorso di libertà sono tanti i pregiudizi e stereotipi e S.A.R.A. mette in atto una reale strategia di emersione del fenomeno della violenza rafforzando le attività che già svolge il Centro Antiviolenza Aretusa, gestito da Differenza Donna nell’Ambito Territoriale S10, in collaborazione con il Centro Iris di Sapri (Ambito S9).

    I due Centri hanno già sostenuto 150 donne in uscita da situazioni di violenza fisica, sessuale, psicologica e/o economica. Venerdì 20 luglio, alle 15:30, al Cav di Atena Lucana, Differenza Donna presenterà in conferenza stampa le attività di S.A.R.A. e come sono state strutturate nei Comuni dei Piani Sociali di Zona S9 e S10, con i partner locali.

    Sarà presente anche l’assessora regionale con delega alla formazione e alle Pari Opportunità della Regione Campania Chiara Marciani. Interverranno Elisa Ercoli presidente associazione Differenza Donna, Luigi Vertucci sindaco di Atena Lucana, Francesco Cavallone Presidente C.d.A. Consorzio Sociale Vallo di Diano – Tanagro – Alburni Ambito S10, Palma Elena Silvestri presidente Consorzio La Rada, Antonio Domenico Florio Direttore Consorzio Sociale Vallo di Diano – Tanagro – Alburni, Gianfranca Di Luca coordinatrice del Piano sociale di zona S9 e Caterina Pafundi responsabile del Centro Antiviolenza Aretusa.

    Antonella CITRO

     

     

     

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli