6.8 C
Sassano
giovedì, 1 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Punto Nascita Polla, Accetta: “Politica contraddittoria. Siamo area pilota nella Strategia Aree Interne”

    ACCETTA SANITA

    In merito alla presa d’atto della Regione Campania del decisione del Comitato Percorso Nascita Nazionale di non concedere la deroga per il mantenimento del Punto Nascita presso l’Ospedale Luigi Curto di Polla, interviene il presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Raffaele Accetta in qualità anche di ente capofila per la Strategia delle Aree Interne.

    “Nel corso di questi anni – scrive Accetta – è stato fatto un grande sforzo di programmazione e pianificazione per rispondere ai requisiti che la Strategia Nazionale Aree Interne al fine di frenare lo spopolamento. Mi domando – continua – come si possa chiedere ad un territorio di programmare interventi anche nel settore socio-sanitario e sopprimere uno dei presidi più importanti dell’area che tocca la salute delle donne e il loro diritto ad essere curate e partorire in sicurezza.

    E’ contraddittoria una politica del genere – continua Raffaele Accett – pertanto CHIEDO alla Regione Campania, al Ministero della Salute, ai referenti nazionali e regionali della Strategia delle Aree interne di aprire immediatamente un tavolo tecnico per l’adozione della sospensione del provvedimento in virtù dell’essere il Vallo di Diano area pilota per la strategia delle aree interne”.

    La richiesta avanzata dal presidente Accetta sarà formalizzata con documento unitario nell’ambito di una Conferenza dei Sindaci che sottolinierà come la sperimentazione di programmi e interventi che ci apprestiamo ad attuare contempli anche il permanere del Punto Nascita nel Presidio Ospedaliero di Polla.

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli