8.5 C
Sassano
sabato, 26 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Punto Nascita Polla, il Dott. Tortora: “Allarmismi inutili. Non sarà chiuso ma piuttosto potenziato”

    {vimeo}123481799{/vimeo}

    alt

    Il Punto nascita dall’Ospedale di Polla non andrà via ma piuttosto sarà migliorato“. Ad assicurarlo il direttore sanitario del Luigi Curto Dott. Aristide Tortora che, su sollecitazione del coordinatore territoriale di Forza Italia Valentino Di Brizzi in merito a chiarimenti sul Nuovo Piano Ospedaliero e sulla effettiva possibilità che il punto nasciata possa essere chiuso in base alla bozza di Piano Ospedaliero, ha voluto rassicurare i cittadini del Vallo di Diano in merito alle dichiarazione allarmanti diffuse dalla segreteria provinciale della UIL FPL. Il Dott. Tortora ha assicurato che si tratta di inutili allarmismi e che non vi è nulla di confutabile nei fatti, proprio in considerazione dei numeri proposti dal presidio ospedaliero pollesi in fatto di nascita. “E’ vero che la Regione Campania sta lavorando anche sui punti nascita dei vari ospedali per cercare di migliorare la qualità e potenziare le strutture maggiormente efficienti – sottolinea il direttore sanitario – ed è proprio su queste premesse che per l’Ospedale di Polla è previsto un miglioramento del servizio e non la soppressione come invece è stato dichiarato dai sindacati con fare allarmistico. Non a caso – continua Tortora – con i nostri operatori siamo in procinto di presentare alla direzione generale dell’ASL di Salerno il progetto di “Parto Analgesia” cioè parto indolore nel rispetto della donna e del suo bambino. Quindi – conclude – è chiaro che la volontà e l’impegno dell’attuale direzione sanitaria, così come dell’attuale governo regionale, è quello di puntare al miglioramento del servizio non soltanto nella quantità ma anche nella qualità

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli