22.1 C
Sassano
mercoledì, 5 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Rete Oncologica, Di Candia: “Evidenziate le incongruenze. Dall’ASL rassicurazioni”

    Rete Oncologica Campana e riduzione delle attività presso il presidio ospedalieri pollese che risulta accreditato per le sole neoplasie intestinali ed al fegato. Dal Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Asl di Salerno Michele Di Candia, arrivano rassicurazioni in merito ad un immediato intervento per richiedere la rettifica di quanto deciso, attraverso anche un’azione che ha trovato anche il supporto del consigliere regionale On. Corrado Matera e del Dott. Aurelio Nasto, responsabile di chirurgia per la presentazione di nuovi e più completi dati al fine di rivedere la decisione.

    Attraverso i social il presidente Di Candia rassicura la comunità annunciando di aver provveduto a fornire dati più esaustivi che hanno già raccolto la condivisione degli organi competenti. “In riferimento alla Rete Oncologica territoriale, – scrive Michele Di Candiavoglio rassicurare la cittadinanza che si è tempestivamente provveduto a chiarire ai vertici dell’ASL le incongruenze registrate nella tabella relativa alla programmazione della rete oncologica dell’Ospedale di Polla. Abbiamo avuto rassicurazioni – annuncia – che le motivazioni apportate sono condivisibili, e saranno attentamente esaminate. È stato chiarito che la tabella pubblicata è stata stilata sulla base di dati accertati e trasmessi, quindi, evidenziato ogni equivoco o errore, la tabella sarà modificata, consentendo al “Luigi Curto” di poter aumentare il numero delle prestazioni da erogare. Ringrazio – conclude – l’On. Matera e il primario di chirurgia dott. Nasto per aver supportato con determinazione la nostra causa”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli