22.9 C
Sassano
venerdì, 20 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Rifiuti Vallo di Diano, tutto pronto per la costituzione del SAD. A breve prima riunione dei sindaci

    Nuovo atto a breve per la costituzione del SAD Ecodiano per la gestione del servizio rifiuti in forma associata tra tutti i comuni del Vallo di Diano. Nei prossimi giorni i sindaci del comprensorio si riuniranno per sottoscrivere la convenzione per la costituzione del Sub Ambito Distrettuale, atto fondamentale per poter procedere con la convocazione della prima assemblea nel corso del quale i sindaci saranno chiamati a scegliere quale sarà il comune capofila del nuovo ente.

    Si terrà giovedì prossimo la conferenza dei sindaci nel corso del quale saranno sottoscritte le convenzioni per la Costituzione del SAD. Una volta sottoscritta la convenzione, da parte dei primi cittadini dei 15 comuni aderenti del Vallo di Diano e che hanno approvato in consiglio comunale lo schema di convenzione, il sindaco del comune più popoloso, quindi il sindaco di Sala Consilina, procederà ad indire, entro 15 giorni, la prima assemblea del SAD nel corso del quale sarà scelto il comune capofila del Sub Ambito. Sarà questo un passaggio fondamentale dato che toccherà proprio al primo cittadini del Comune individuato come ente Capofila a sottoscrivere la Convenzione a Salerno presso l’Ente d’Ambito. Proseguono quindi le attività per la costituzione del Sub Ambito che hanno subito un breve stop anche viste le elezione per il rinnovo del Consiglio d’Ambito che hanno visto la netta riconferma di Giovanni Coscia alla presidenza dell’ente.

    Così come annunciato da Coscia, i SAD quindi potrebbero partire ufficialmente nella loro attività già dall’estate. I tempi si restringono ma il percorso prosegue con gli ultimi atti da consumarsi che consentirà anche ai 15 comuni del Vallo di Diano, di poter gestire con maggiore autonomia, il servizio raccolta rifiuti e spazzamento. La costituzione dei SAD, infatti, è stata voluta nell’ambito della legge regionale, per consentire ai diversi territori di poter meglio attivare le azioni utili al gestire il servizio rifiuti tenendo conto delle differenze e delle specificità dell’area.

    In provincia di Salerno sono ben 11 i sub ambiti in via di costituzione e sono: Sad Salerno, Sad Agro-Settentrionale, Sad Agro-Meridionale, Bussento, Lambro e MIngardo, Cilento centrale e Calore Salernitano, Costa D’Amalfi, Ecodiano, Piana del Sele-Porte del Cilento, Picentini e Battipaglia, Tanagro, Alto e Medio Sele, Alburni, Cava De’ Tirreni e Valle Dell’irno.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli