8.5 C
Sassano
lunedì, 5 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Rinnovo esenzioni ticket per motivi di reddito: le indicazione dell’Asl Sa per evitare inutili code

    Il 30 settembre è scaduta la proroga delle esenzioni dal pagamento del ticket per motivi di reddito.

    Per evitare inutili code e quindi assembramenti negli uffici dei Distretti sanitari, l’Asl Salerno fa sapere che ci sono varie modalità per accedere al servizio, in base alle proprie necessità: app, portale, email dedicata.

    Senza dimenticare la scadenza illimitata dei codici di esenzione E01, E3 ed E4 per gli ultrasessantacinquenni e i loro familiari a carico, a condizione che non sia cambiata la situazione economica/patrimoniale e che il controllo della autocertificazione abbia dato esito positivo (classificata VERA).

    L’Asl Salerno ha sviluppato un applicazione web (https://cerd.aslsalerno.it ), il cui link è pubblicato sulla prima pagina del sito www.aslsalerno.it (alla voce: “Verifica Esenzione Ticket”) che permette  di verificare, sulla base del codice fiscale e della tessera sanitaria, se si è già presente nell’elenco delle Esenzioni Certificate MEF o delle Esenzioni Autocertificate, con scadenza al 31.03.2023. Solo nel caso in cui non si è presenti negli elenchi consultabili on line e si ha necessità di ricevere una prescrizione di una ricetta a carico del SSN, in regime di esenzione ticket, è necessario presentare una nuova autocertificazione del diritto all’esenzione ticket per motivi di reddito.

    Per farlo, è possibile accedere al “Portale Salute del Cittadino”, attivato dalla Regione Campania (https://sinfonia.regione.campania.it), utilizzando SPID, CIE o CNS. Sul portale è inoltre possibile: Visualizzare il proprio Fascicolo sanitario elettronico; Pagare il ticket; Prenotare una prestazione di specialistica ambulatoriale (CUP); Cambiare il medico di assistenza primaria o pediatra di libera scelta.

    C’è poi l’e-mail dedicata per ogni distretto sanitario in alternativa all’utilizzo del Portale. Si può quindi inviare una e-mail ordinaria, avendo cura di allegare copia (in formato pdf) della Carta di identità e della Tessera Sanitaria (fronte/retro), esclusivamente all’indirizzo e-mail del proprio distretto sanitario di residenza. Il Cittadino riceverà sulla propria casella di posta elettronica (e-mail mittente) il certificato provvisorio di esenzione ticket (in formato pdf).

    L’Asl ricorda infine che non sono attive le Convenzioni stipulate in passato con gli Istituti di Patronato per agevolare la presentazione delle autocertificazioni, fermo restando – specificano – che l’utente può rivolgervisi per proprie esigenze.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli